Recensione DJI RSC 2: un gimbal che tutti dovrebbero avere!

dji_rsc_2

DJI ha recentemente rilasciato il suo gimbal pieghevole DJI RSC 2 con alcuni aggiornamenti impressionanti rispetto all’originale Ronin SC. Diamo un’occhiata e vediamo di cosa si tratta. DJI ha rilasciato il DJI RSC 2 il 31 ottobre insieme al più grande DJI RS 2.

Le principali modifiche al DJI RSC 2 includono la maggiore capacità di carico utile, un display OLED, un telaio pieghevole e batterie a ricarica rapida. DJI ha costruito sul Ronin SC originale queste nuove funzionalità, una migliore qualità di costruzione mantenendo la stessa vecchia esperienza DJI che tutti amiamo.

Telaio pieghevole

dji rsc 2 piegato

Indubbiamente, la caratteristica pieghevole di RSC 2 è il grande cambiamento con il gimbal, ed è fantastico! Durante il test, abbiamo scoperto che l’uso del gimbal nella sua forma piegata consente di ottenere scatti da terra in modo molto più comodo senza la necessità di piegarsi in basso. Un altro vantaggio della piegabilità è che i controlli rimangono facilmente accessibili, il che significa che potreste regolare l’inclinazione e la panoramica del gimbal senza dover cercare dove si trovano i controlli.

Display OLED

dji rsc 2 display

Una caratteristica che abbiamo visto su altri gimbal è stata finalmente aggiunta ai prodotti DJI. Il nuovo pannello OLED da 1 pollice è un’ottima aggiunta da avere e visualizza le impostazioni della fotocamera in modo molto più semplice. Puoi anche regolare le velocità degli assi, cambiare ciò che la ruota fa sulla fotocamera, calibrare il gimbal e altro ancora, il tutto senza bisogno di allungare la mano per prendere il telefono.

L’unico problema riscontrato durante l’utilizzo del gimbal alla luce diretta del sole è che di tanto in tanto può essere difficile leggere il testo bianco. Quindi forse il display poteva essere più luminoso o altrimenti occorre coprirlo con la mano.

Durata della batteria

dji rsc 2 batteria

Dando un’occhiata alla durata della batteria, si può utilizzare una singola carica per due intere settimane. Abbiamo testato il DJI RSC 2. DJI pubblicizza il gimbal come avente una durata massima della batteria di 14 ore. Usando la Sony a6400, che è dal lato più leggero, avrebbe anche influenzato la durata della batteria.

Dopo aver disimballato il gimbal dalla custodia, messoo in carica e lasciato andare al 100%. La batteria sembrava caricarsi più velocemente di quello che sembra dal Ronin SC originale, un grande vantaggio poiché la batteria non è rimovibile.

Robusta qualità costruttiva

dji rsc 2

Il Ronin SC originale faceva un po’ di rumore quando tutte le braccia erano bloccate e non si sentiva al meglio quando lo si usava. DJI è sembrato rendersene conto e ha risolto il problema dei rumori e la qualità di costruzione è superba. Il gimbal è costituito da una combinazione di metallo e plastica, entrambi resistenti e robusti. Niente si compara ad impugnare il metallo freddo.

I bracci del gimbal sono tenuti in posizione da viti che entrano direttamente nei bracci. Come al solito, sia le viti che i bracci rimangono in posizione, senza che si allentino durante l’uso. La piastra di montaggio della fotocamera è realizzata in metallo ed è composta da una piastra in stile Manfrotto più grande e da una più piccola che si monta sulla fotocamera stessa. Entrambi si sentono benissimo e la combinazione è fantastica. Avere una piccola piastra di montaggio sulla fotocamera piuttosto che una piastra enorme è molto meglio quando si effettuano alcuni scatti a mano libera.

App DJI Ronin

app dji ronin

L’app DJI Ronin è sempre la stessa dei gimbal originali Ronin, con supporto aggiunto per i nuovi gimbal e il sistema di trasmissione delle immagini RavenEye. L’app ti consente di controllare il gimbal con un joystick virtuale, creare time lapse, tracciare scatti e panorami, controllare il gimbal con un controller da videogiochi e utilizzare il telefono come controllo diretto per spostare il gimbal.

L’app consente inoltre di calibrare e regolare tutti i parametri del gimbal per renderlo perfetto per le proprie esigenze. Ciò include la regolazione delle tre modalità predefinite programmate nel gimbal. Una cosa da notare, non è più possibile utilizzare ActiveTrack 3.0 con un telefono. Ora devi farlo tramite il sistema di trasmissione delle immagini RavenEye. Ciò significa che ottieni un migliore tracciamento degli oggetti ma richiede l’acquisto di un accessorio extra.

Modalità rotazione 3D 360

Durante l’utilizzo del gimbal, abbiamo presto trovato la nostra modalità preferita, la modalità rotazione 3D a 360 gradi, che ti consente di ruotare completamente il gimbal mentre esegui qualsiasi movimento. Questo ci ha permesso di creare filmati che imitano con facilità alcuni dei più grandi film di Hollywood. Funzionalità come questa rendono davvero degno di avere il gimbal nel tuo arsenale, anche se non lo usi in ogni ripresa.

Prezzi e disponibilità

Il DJI RSC 2 può essere ritirato in questo momento nei DJI Store di Roma e Milano oppure dal negozio online di DJI ARS. Il pacchetto standard ti costerà Euro 429 e include tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare a lavorare, incluso il controllo della tua fotocamera. Se vuoi di più, un supporto per telefono, un motore di messa a fuoco e un sistema di trasmissione delle immagini RavenEye, puoi spendere qualche centinaio di euro in più, ovvero Euro 639 per il Pro Combo.

Dando un’occhiata agli accessori per il nuovo gimbal, la maggior parte di essi è ancora esaurita, alcuni vengono riforniti ogni tanto. RSC 2 supporta una nuova impugnatura doppia, un briefcase handle e una piastra forata per collegare una vasta gamma di accessori di terze parti.

Dovresti comprarlo?

Se hai il Ronin SC originale e ne sei soddisfatto, non ti suggerirei di eseguire ancora l’aggiornamento. Il sistema di trasmissione delle immagini RavenEye può essere utilizzato con qualsiasi gimbal e qualsiasi fotocamera con una porta HDMI. Se vuoi eseguire l’aggiornamento, esaminalo completamente per vedere se hai davvero bisogno delle nuove funzionalità.

Se stai cercando di ottenere un gimbal e al momento non ne hai uno, il DJI RSC 2 è perfetto per te fintanto che non prevedi di trasportare più di 3 chilogrammi. L’app complementare è solida e ti consente di controllare il gimbal da remoto e semplifica la creazione di timelapse e scatti di rilevamento. La capacità del gimbal di ripiegarsi su se stesso rende le riprese ad angolo inferiore molto più facili da ottenere e il trasporto del gimbal è diventato meno un compito.