Tuffo FPV dal Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo

dive_burj_Khalifa

Sony ha fatto cose folli per la sua campagna pubblicitaria della Play Station V. Tuttavia, questo deve essere uno dei video pubblicitari più pazzi del 2020. Qui vedrai alcuni straordinari lavori con i droni, architettura e prestazioni aeree dalla bellissima città di Dubai.

Per questo annuncio, Sony ha fatto il possibile, collaborando con i paracadutisti dotati della tuta alare per tuffarsi in FPV nell’edificio più alto del mondo. Il Burj Khalifa è alto 2.722 piedi (829,6 metri), quasi 1.000 piedi (304,8 metri) più alto della Freedom Tower di New York.

Per poter filmare qualcosa di questo livello, doveva essere assunto un team di fiducia. L’equipaggio aereo di Choppershoot era sul posto con un Sony A7s III con obiettivo Summilux 21mm f1.4 sul drone FPV Thicc. Questo drone è stato utilizzato per catturare il movimento in caduta libera e monitorare le due persone che saltano giù dalla cima dell’edificio. Per le altre riprese in stile cinematografico, la squadra di Choppershoot ha utilizzato una RED Gemini sul drone BFD.

La magia del tuffo FPV

Come è mai stato possibile catturare questa prospettiva prima? I droni sono progrediti seriamente negli ultimi tre o cinque anni, soprattutto i piloti che li guidano. Capire cosa c’è in questa tecnologia può essere un lavoro a sé stante, ma quando ti dedichi all’apprendimento, quella mentalità può cambiare rapidamente. Qualche mese hanno pubblicato un articolo sui tuffi da un edificio di 18 piani con una RED. Tuttavia, la Sony A7s III con l’obiettivo Summilux 21mm potrebbe risultare un peso simile.

Per un drone che pesa circa 15-20 libbre, ha una grande agilità. Non solo il pilota deve sapere come pilotare/manovrare il drone, ma deve comprendere la tecnologia e i suoi limiti. Per effettuare un volo sicuro, non c’è molto spazio per commettere errori. Salire in alto e spingere la portata è qualcosa che viene fatto prima di un grande progetto come questo. Se eseguito correttamente, si ottengono risultati sorprendenti.

In un corso di oltre 15 anni, Choppershoot ha trovato piloti di talento, operatori fotografici e altri creativi con cui lavorare. Ha lavorato a diversi progetti con marchi in tutto il mondo. Durante la sua attività nel settore, ha costruito solide relazioni che gli hanno permesso di partecipare a progetti come questo.

Conclusione

Ci vuole molta pratica, pazienza e fiducia per svolgere un lavoro come questo. Vedere il taglio finale sembra così fluido e pulito. Tuttavia, ciò che entra nella produzione potrebbe non essere mai spiegato. Non possiamo vedere quanto spesso questi piloti si allenano da soli, figuriamoci con la loro squadra. Tuttavia, possiamo vedere il risultato finale di diversi team che si uniscono per produrre un annuncio epico per Play Station V. Essendo un pilota di droni, guardo alle persone che possono riprendere in questo modo perché spingono i limiti di ciò che è possibile con la tecnologia dei droni.


Il sistema digitale DJI FPV è stato appositamente progettato per il pilotaggio ricreativo e professionale dei droni da gara. Consiste di un’unità aerea, una fotocamera, un visore e un radiocomando, tutti dotati delle potenti funzionalità DJI FPV e specificatamente sviluppati per supportare il sistema di trasmissione DJI FPV HD a bassa latenza. Con tempi di latenza più veloci e una risoluzione straordinaria, DJI ha ridefinito il mondo del drone racing e, cosa più importante, ha reso reale un’esperienza di volo in prima persona finora solo immaginata.

Se vuoi acquistare prodotti con garanzia ufficiale a Dubai puoi farlo dal sito www.dronedubai.ae

Related Posts

Leave a Reply