Osmo Action: può sopravvivere alla corsa spartana?

dji_osmo_action

Come appassionato di fitness, mi sembra di risparmiare il meglio per quando le cose diventano davvero difficili. Questo è il brivido della competizione, no? Ecco perché ero così entusiasta di DJI Osmo Action, una fotocamera progettata per andare ovunque il gioco si fa duro. Abbiamo avuto uno sfidante e ora abbiamo solo bisogno di una degna sfida…

Per molti di noi, l’estate è il momento perfetto per un viaggio per godersi il bel tempo in spiaggia o un romantico tramonto sotto il portico. Eppure, per alcuni è il momento in cui si indossano i numeri delle pettorine, allacciamo le stringhe delle scarpe, poi ci immergiamo, strisciamo e ci arrampichiamo attraverso chilometri di pericolo. Esatto: è la stagione della corsa a ostacoli!

dji osmo action

Obstacle Course Racing (OCR) non è il solito trail run. Hai la tua distanza (meno di 5 km, o fino a 50 km o più) e il dislivello (qualsiasi campo avrà una varietà di terreno pianeggiante e altitudine da coprire), ma questo è solo l’inizio. Per tutta la durata della gara, dovrai superare una moltitudine di ostacoli: strisce di filo spinato, croci nella barra delle scimmie e pietre trasportate, per citarne alcuni. E naturalmente, fango. Miglia e miglia di fango marrone, da pendii scivolosi a pozzanghere profonde.

Con la stagione OCR in pieno svolgimento, abbiamo portato la Osmo Action per catturare ogni momento di questa gara.


La sede

Per dare ad Osmo Action una sfida completa, l’abbiamo portata ad Hong Kong per la Spartan Race™, la principale organizzatrice di OCR al mondo. Sulla linea di partenza alle 8 di mattina, ci trovavamo di fronte a 13 miglia di pista, 20 ostacoli e oltre 320 metri di elevazione fino alla cima dello Yuen Tau Shan.

Quindi, Osmo Action e OCR: un fango match in paradiso? Abbiamo preso questa fotocamera robusta, l’abbiamo montata su una fascia toracica e abbiamo aspettato la chiamata per la partenza.

Resistenza

Con così tanti ostacoli che sfidano la tua forza fisica e mentale inframmezzata da chilometri di terreno scivoloso, tu e la tua macchina fotografica dovete essere pronti a prendere colpi.



Il Test: Burpee

La regola Spartana è semplice: completa il compito o paga una penalità di 30 burpee. Con ogni atterraggio a terra e salto in aria, Osmo Action registra tutto senza interruzioni o problemi, offrendo un vivido video 4K/60fps per tutto il tempo. Mi è anche piaciuto molto che il copriobiettivo sia rimovibile. Prende bene i graffi e, in caso di un incidente più significativo, la copertura proteggerà i preziosi strati di vetro sottostanti, proprio come quando si utilizza un filtro polare su un obiettivo DSLR per proteggere gli strati ottici.


RockSteady

Le riprese delle action cam sono pensate per darti un posto in prima fila per l’eccitazione, quindi perché dovresti volerlo fluido con la stabilizzazione elettronica delle immagini?


Il Test: Corsa

Con un raro tratto di asfalto piano, ho spento RockSteady e ho iniziato a correre. Quindi, ho acceso RockSteady. Solo dopo essere tornato a casa ho potuto vedere la differenza che questa caratteristica rende. L’azione è tutta lì, ma il mio movimento è più agevole, eliminando ogni frenetico spintone nell’inquadratura. Cos’altro posso dire? Il filmato parla da solo.


Schermo frontale

Una cosa su Osmo Action che nessun’altra action camera ha: uno schermo frontale HD per tutte le esigenze di selfie, il che è perfetto se pensi di fare un supercut dei punti salienti della tua gara.

Il Test: Report della corsa

Un momento di calma sul sentiero mi ha permesso di rimuovere Osmo Action dal supporto toracico e puntare la fotocamera verso me stesso. A metà strada, ottenere la composizione giusta non era così importante come sopravvivere alla gara! Con questo in mente, lo schermo anteriore rendeva incredibilmente facile mantenermi all’interno della inquadratura, anche quando la mia mente era concentrata a tenere un piede di fronte all’altro. E possiamo di nuovo entusiasmarci per RockSteady? Anche nelle mie mani tremanti, il filmato sembra più fluido che mai.


Pulsante QS e SnapShot

Con l’OCR, preparati a riempirti di fango ovunque. Con le mani assolutamente sporche, il touchscreen non è sempre l’opzione migliore. E i pulsanti di bordo?


Il Test: Registrazione fangosa

Il corso Spartano ti lancia sempre diverse sfide senza preavviso, quindi ti consigliamo di catturarlo subito la prima volta. Per questi momenti improvvisi, il pulsante QS è stato incredibile. Prima della gara, ho regolato questo pulsante su diverse impostazioni in modo che la fotocamera passasse attraverso ciascuna a un tocco. Questa è stata una grande comodità dal momento che sono stato in grado di catturare al rallentatore e quindi tornare immediatamente alla velocità normale 4K. SnapShot è stato anche un grande vantaggio; corsi come questo possono richiedere due o tre ore, quindi se non vuoi preoccuparti di esaurire la batteria, SnapShot andrà molto lontano. Premendo il pulsante di scatto dell’otturatore è possibile registrare all’istante in un’impostazione a scelta, quindi disattivare una volta terminata la ripresa. Questo mi consente di mantenere attivo Osmo Action solo quando ne avevo bisogno, il che significa che non ho mai dovuto cambiare la batteria durante la gara.


Il Verdetto: OCReady per tutto

Essendo un appassionato OCR inesperto (questa era la mia seconda gara), questa è stata la mia prima volta a portare una macchina fotografica. Fortunatamente per me, Osmo Action è stato il compagno ideale per affrontare quella che secondo me è stata una delle sfide fisiche più difficili che abbia mai affrontato.

E naturalmente, non vedo l’ora di affrontare la prossima.

3 consigli per il tuo prossimo percorso ad ostacoli in corsa con Osmo Action

Scegli il supporto con saggezza

Come gareggi a mani libere? Innanzitutto, è necessario inserire la fotocamera nel kit del telaio della telecamera Osmo Action. Da lì, il montaggio dipende da te. Come un hobbista che cerca di divertirsi, mi sono sentito a mio agio con la fascia toracica. Gli atleti più seri che vogliono ancora catturare la gara dal loro punto di vista potrebbero voler usare una fascia per la testa. Perché? Burpee. Questo e altri ostacoli possono essere molto più di una sfida se hai una fotocamera sul petto per tutto il tempo.

Preparati per il sole

Siamo stati fortunati ad avere cielo nuvoloso per il 90% della gara; tuttavia, se il sole è scoperto, ciò può sovraesporre il tuo filmato. Portare una borsa pronta per il trail (ho usato un pacchetto di idratazione leggera) e aggiungere filtri ND per condizioni luminose. Dato che ci sei, porta anche un cappello e un po’ di protezione solare!

Imballare gli elementi essenziali

Quando dico questo, non intendo solo per la tua Osmo Action. Naturalmente, le batterie extra e una scheda microSD torneranno utili, ma devi anche prenderti cura di te! Se hai intenzione di essere sul sentiero per più di un’ora, assicurati di portare gel energetici ed elettroliti; altrimenti, potresti metterti in una situazione rischiosa. L’ultima cosa che vorrai è che le tue gambe si fermino al chilometro nove e la tua testa stordita dallo sfinimento. L’OCR è un momento divertente, ma non dimenticare di essere intelligente, il che significa essere preparati.

Leave a Reply