DJI Mini 2: tanto compatto quanto potente

dji_mini_2

DJI Mini 2, come suggerisce il nome, è la seconda generazione del drone meno costoso e per molti versi più avvincente dell’azienda. La cosa notevole è la nuova fotocamera, che ora può girare video 4K fino a 30 fotogrammi al secondo e catturare immagini fisse RAW. I suoi nuovi motori sono più potenti, il che conferisce alla Mini 2 più velocità e, cosa più importante, migliori prestazioni nel vento.

Nonostante tutte le nuove funzionalità, la cosa migliore del Mini 2 è semplicemente divertente volare.

DJI Mini 2
DJI Mini 2

Il Mini 2 sembra identico al Mavic Mini che sostituisce. In questo caso, è una buona cosa. DJI ha inchiodato il fattore di forma fin dall’inizio, quindi non c’è motivo di cambiarlo. È compatto e leggero, ma si sviluppa in qualcosa di abbastanza solido da volare dove molti concorrenti simili a giocattoli non possono: nel vento.

Ciò che DJI ha cambiato sono i motori, portando la velocità massima di volo a 16 metri al secondo (rispetto ai 13 dell’originale). Quella velocità extra significa che il Mini 2 può resistere a venti più forti, il che è incredibile per qualcosa di così piccolo e leggero. Consigliamo di rimanere a terra se il vento è abbastanza forte da fare più che svolazzare le foglie sugli alberi. È intorno al punto in cui si trova il Mini 2, e se le foglie svolazzano vicino al suolo, molto probabilmente il vento è molto più forte in alto.

L’unico aspetto negativo del nuovo potere è come sarai tentato di spingerlo. Se vuoi volare in varie condizioni, avrai bisogno di qualcosa di più pesante e potente. Per la maggior parte delle persone, tuttavia, il Mini 2 è molto potente.

Sebbene il vento possa essere un fattore limitante, troviamo che il Mini 2 sia più facile da pilotare rispetto a qualsiasi altro drone più grande di DJI. È agile e quasi chiede di essere pilotato più come un drone da corsa. Ci si diverte a zoomare, schivando alberi e cespugli in modi che non avrei mai provato con i modelli più grandi, più pesanti e meno manovrabili. In effetti, i droni più grandi di solito finiscono per sentirli come telecamere volanti. Il Mini 2 è capace di acrobati aerei molto più impressionanti.

Controller aggiornato

Tuttavia, se sei interessato solo alla fotocamera aerea, c’è molto da amare. Tutte le modalità di tiro automatizzato del modello precedente, Dronie, Circle, Helix e Rocket, sono ancora presenti, insieme a una nuova chiamata Boomerang. Come suggerisce il nome, il Mini 2 fa un sorvolo e poi torna indietro.

Il controller è stato rinnovato per sembrare quasi identico al controller Mavic Air 2. Il telefono ora si monta sulla parte superiore del controller. È molto più comodo e facile da usare. Pesa di più, ma è un piccolo prezzo da pagare per il design migliorato.

Il sensore CMOS da 1/2,3 pollici è ora in grado di riprodurre immagini da 12 megapixel e video fino a 4K a 30 fotogrammi al secondo, entrambi fantastici. Questo è un passo avanti rispetto al Mavic Mini, che era limitato a video 2,7K.

Ora c’è anche il supporto per le modalità panoramiche intelligenti di DJI come la sfera, una vista a 180 gradi e il grandangolo e una delle funzioni preferite, Trimmed Download. Ti consente di dividere le clip prima di trasferirle sul telefono per la modifica. L’app DJI Fly è un ottimo strumento per l’editing, ma quando lo faccio è quasi sempre per brevi clip che voglio condividere rapidamente. Trimmed Download è perfetto per questo, risparmiando tempo e spazio di archiviazione sul telefono.

Insieme alla cattura video di qualità superiore, il Mini 2 include OcuSync 2.0, la tecnologia di trasmissione video migliorata di DJI. OcuSync è il nome commerciale di DJI per uno strumento intelligente di commutazione automatica della frequenza. Significa che ottieni una qualità video migliore su distanze maggiori. Il Mini 2 può trasmettere video molto chiari fino a circa 6 miglia, secondo DJI. Basti dire che puoi far volare il Mini 2 ben oltre il raggio visivo, cosa che, promemoria amichevole, non dovresti mai fare, e comunque ottenere un feed video.

La domanda a cui rispondere qui è: dovresti prendere questo o il più costoso Air 2S? Ci sono tre caratteristiche interessanti nell’Air, specialmente per i principianti. Il più grande è evitare gli ostacoli: il Mini 2 non ne ha. Questo potrebbe essere il motivo principale per spendere soldi extra per l’Air. Il Mini 2 manca anche delle modalità di volo automatizzate ActiveTrack e Point of Interest di DJI, che ti aiutano davvero a catturare video migliori con meno problemi. Il sensore della fotocamera più grande nell’Air significa anche che puoi ottenere una nitidezza di 20 MP e video 5,4K a 30 fotogrammi al secondo.

Detto questo, se hai una certa esperienza di volo, non hai bisogno della risoluzione video migliorata e desideri solo un drone altamente portatile e davvero divertente da pilotare, il Mini 2 è il nostro consiglio alla portata di tutti.

Related Posts

Leave a Reply