Linee guida per utilizzare i droni DJI Enterprise in inverno

dji_matrice_300_rtk

Suggerimenti per il funzionamento e la manutenzione in sicurezza dei droni DJI durante l’inverno

I droni commerciali di DJI Enterprise sono stati progettati per soddisfare le esigenze dei clienti, che spesso mettono alla prova i propri droni in ambienti e scenari estremi. Tra le più impegnative di queste missioni ci sono quelle che si verificano in alta quota e in condizioni di neve. Dalla ricerca e soccorso in montagna al rilevamento e alla mappatura in aree remote, il clima invernale e le basse temperature rappresentano una grande sfida sia per i piloti che per i droni.

DJI Enterprise ha preparato questa guida per aiutarti ad affrontare meglio le attività di volo e la manutenzione dei droni in ambienti invernali rigidi. Copriamo i problemi comuni dei droni causati dal freddo e i suggerimenti da seguire prima, durante e dopo il volo per mantenere al meglio i tuoi droni.

Problemi comuni con i droni causati dal freddo

I. Le basse temperature e le batterie dei droni non vanno d’accordo

I droni DJI sono alimentati da batterie al litio. Temperature inferiori a 15° C (59° F) aumentano la resistenza interna della batteria, il che porta a una diminuzione della sua capacità di scarica e ad un aumento della caduta di tensione durante la scarica. Durante il volo, se la tensione della batteria scende in modo significativo (con la tensione di una singola cella della batteria inferiore a 3 V), il velivolo non sarà in grado di mantenere un’elevata velocità di volo alla massima spinta. Se continui a volare con una batteria scarica, il rischio di interruzione accidentale dell’alimentazione aumenterà.

dji enterprise

II. Il freddo intenso e la neve possono causare errori nel sistema di controllo del volo

Il sistema di controllo del volo è costituito da una suite di strumenti sensibili, inclusi sensori di visione, sensori a ultrasuoni e l’IMU (che a sua volta include un giroscopio, termometro, accelerometro e barometro). La neve e il ghiaccio possono oscurare o bloccare questi sensori e influire sul sistema di controllo del volo. Inoltre, la riflettività della neve e le forti differenze di temperatura possono influenzare i dati ambientali circostanti raccolti da questi sensori, che possono anche influenzare il normale funzionamento del sistema di controllo del volo.

III. Le variazioni di temperatura influiscono sulle prestazioni dei carichi utili del gimbal

  1. Quando la temperatura e l’umidità dell’ambiente operativo cambiano, l’obiettivo della fotocamera potrebbe appannarsi, influendo sulla qualità della ripresa.
  2. Quando si entra in una stanza calda da un ambiente esterno freddo, piccole gocce d’acqua sulla superficie del carico del gimbal possono condensare, penetrare e danneggiare le unità elettroniche.
  3. Gli ambienti freddi accelereranno l’invecchiamento della gomma dell’ammortizzatore del gimbal, nonché la solidificazione del grasso ammortizzante. Ciò può influire sulla qualità di smorzamento del gimbal e potenzialmente far tremare l’immagine.
dji enterprise

Linee guida per il funzionamento e la manutenzione invernale per i droni

I. Preparazione prima del decollo

  1. Caricare completamente le batterie

Assicurati che le batterie siano completamente cariche prima del decollo e assicurati che la tensione della batteria sia normale.

  1. Preriscaldare le batterie

Utilizzare un preriscaldatore della batteria o accendere la batteria in anticipo per preriscaldare la batteria a oltre 15° C (59° F), riducendo così la resistenza interna della batteria.

  1. Rimuovi ghiaccio e neve dal tuo drone

Rimuovere la neve e il ghiaccio dalla superficie del drone. Se si trova del liquido sulle superfici del sensore, asciugarle prontamente per evitare il congelamento a causa delle basse temperature durante il volo.

  1. Riscaldare il drone

Dopo aver acceso il tuo drone, riscaldalo per circa 1 minuto prima del decollo, in modo da garantire le normali prestazioni dei vari sensori. Se la lente del carico utile si appanna, accendi il velivolo per preriscaldarlo e dissipare l’eventuale vapore acqueo sulla lente.

dji enterprise

II. Suggerimenti di volo

  1. Vola mantendolo in posizione per riscaldare

Immediatamente dopo il decollo, rimanere sospeso per circa 1 minuto dopo il decollo per preriscaldare completamente la batteria.

  1. Monitorare attentamente i cambiamenti nei livelli della batteria

Evitare di far volare il drone quando la batteria è scarica e riservare più carica della batteria per il processo RTH di quanto si farebbe in condizioni di temperatura normali.

dji enterprise
  1. Mantenere un atteggiamento di volo stabile

Per evitare un improvviso calo di tensione della batteria, evitare lunghi periodi di alta velocità di volo alla massima spinta

  1. Diffidare dei cambiamenti nell’ambiente di volo

Evitare di volare in ambienti che subiscono drastici sbalzi di temperatura, in modo da prevenire rischi per la sicurezza come errori dei sensori e formazione di ghiaccio sui componenti. Inoltre, per evitare il malfunzionamento dei sensori visivi, evitare di volare a bassa quota (entro 5 m) sopra la neve spessa o altamente riflettente.

  1. Agite responsabilmente

Presta attenzione alle informazioni meteorologiche estreme come il freddo intenso e le tempeste di neve. Se l’app di volo visualizza messaggi di errore sulla sicurezza del volo mentre è in volo, far atterrare immediatamente il drone.

dji enterprise

III. Conservazione e manutenzione dopo il volo

  1. Pulire immediatamente il drone per mantenerlo asciutto

La differenza di temperatura quando si entra in una stanza calda da un ambiente esterno freddo può causare la formazione di condensa sulle superfici del drone, come la batteria e le superfici delle lenti. A questo punto, pulire e asciugare prontamente il drone per evitare danni ai suoi componenti elettronici.

  1. Riporre il drone in modo sicuro

Al termine della missione, riponi il tuo drone nella sua custodia protettiva e conservalo in un ambiente asciutto e al chiuso a una temperatura costante tra 5-20° C. Evitare di riporre il drone alla luce solare diretta.

  1. Eseguire controlli di manutenzione regolari

Gli ambienti operativi a bassa temperatura accelerano l’invecchiamento e il danneggiamento di alcuni componenti. Eseguendo regolari controlli di manutenzione professionale sul drone, eventuali problemi sottostanti possono essere rilevati e risolti tempestivamente, garantendo operazioni invernali sicure ed efficienti.

Suggerimenti per i piloti in ambienti freddi

I piloti dovrebbero assicurarsi di indossare attrezzature sufficientemente calde e antivento quando lavorano in scenari freddi. Quando si vola in ambienti ghiacciati o innevati, i piloti possono indossare occhiali protettivi per prevenire danni agli occhi causati dal riflesso della luce

dji enterprise

Qual è il miglior drone per operazioni sotto zero?

Gli ambienti robusti richiedono un drone robusto. Il Matrice 300 RTK è stato progettato per funzionare in sicurezza anche negli scenari più difficili. Per garantirne l’affidabilità e la durata a basse temperature, l’M300 RTK è stato sottoposto a rigorosi test di resistenza agli agenti atmosferici in laboratorio. Fare riferimento alla tabella seguente per vedere quali tipi di test ha superato l’M300 RTK.

Test NomeTest TemperaturaMetodiTest Quantità Campione
Test di conservazione a bassa temperatura-4°CM300 RTK immagazzinato per 24 ore40
Test di accensione a bassa temperatura-25°CM300 RTK e batterie conservate per 2 ore, quindi accese e spente. Ripetuto più volte20
Test di funzionamento a bassa temperatura-25°CM300 RTK ha volato ininterrottamente per 24 ore20
Test del ciclo di temperatura-25°C/55°CM300 RTK ha volato ininterrottamente per 72 ore20
Prova di volo a bassa temperatura-25°CM300 RTK e batterie conservate per 2 ore, quindi sono state sottoposte a test di volo. Ripetuti diverse volte10
Test di conservazione a bassa temperatura (con custodia per il trasporto)-40°CM300 RTK immagazzinato per 24 ore10
I test vengono eseguiti in ambienti di test di laboratorio.
dji enterprise

Vola in sicurezza con i servizi di manutenzione DJI

DJI fornisce soluzioni di manutenzione periodica su misura per droni di livello aziendale, comprese ispezioni, aggiornamenti e calibrazioni dei componenti, pulizia profonda e sostituzione dei componenti. Questi servizi coprono l’intero ciclo di vita del drone in modo che tu possa sempre utilizzare il tuo drone in modo efficiente.