Le Frecce americane hanno rischiato di finire in prima pagina

dji_blue_angels

Il 12 maggio i Blue Angels, l’equivalente americano delle Frecce Tricolori italiane, hanno continuato la loro serie di voli attraverso gli Stati Uniti, nei cieli di Chicago, Detroit e Indianapolis. Questa volta, tuttavia, sono stati raggiunti dal piccolo quadricottero che si è avventurato un po’ troppo in alto correndo il rischio di schiantarsi contro uno dei caccia jet. Certo, è un filmato piuttosto interessante, ma le regole della FAA sono state stabilite per far volare tutti in sicurezza e questo tipo di avventure potrebbe essere un disastro totale. Inoltre, un jet F-15 Hornet attualmente costa ben 66 milioni di dollari, quindi a meno che tu non abbia quella cifra sul conto, è meglio che tenga il tuo drone vicino al suolo durante le esibizioni militari aeree.


Un video controverso girato da un drone è emerso online questa settimana e sembra essere stato catturato illegalmente. In esso, il pilota vola sorprendentemente vicino ai Navy Blue Angels degli Stati Uniti mentre eseguono il tour “America Strong” a Detroit il 12 maggio.

Secondo The Aviationist, il video sarebbe stato pubblicato da un Giovanni Lucia (@giolucia) su Instagram e Facebook. Lucia sembra aver disattivato entrambi gli account e rimosso il video, ma non prima che lo YouTuber Moss Photography scaricasse il video e condividesse il mirror sul suo canale YouTube per inviarlo a “numerose agenzie governative” che potrebbero essere interessate a indagare quello che sembra ignorare in modo flagrante e pericoloso le regole della FAA.

Sono stati riportati molti incidenti che coinvolgono droni che volano in zone vietate o pericolosamente vicino agli aerei. London Gatwick ha dovuto chiudere a causa di un incidente con un drone, e anche i Blue Angels hanno avuto un incontro ravvicinato. Ma non abbiamo mai visto filmati da un drone così vicino ai jet da combattimento mentre sorvolavano una grande area metropolitana.

dji_blue_angels
Il merito delle immagini va a chiunque abbia pilotato il proprio drone così vicino ai Blue Angels

Anche se al momento è impossibile confermare che il signor Lucia è l’uomo dietro questo video, alcuni fondamentali insulti online sembrano confermare che vive a Detroit e ha pubblicato in precedenza foto e video discutibili sui droni.

The Aviationist e Fstoppers hanno entrambi trovato altri post sui social media attribuiti a questo handle online, dove la stessa persona ha pubblicato foto aeree del centro di Detroit nel febbraio 2017 insieme alla didascalia “potrei aver infranto un paio di regolamenti FAA oggi …”

Né i Blue Angels né la Marina degli Stati Uniti hanno pubblicato alcuna dichiarazione ufficiale riguardo al video, ma una “fonte affidabile” ha detto a The Aviationist che la FAA e i Blue Angels sono entrambi a conoscenza dell’esistenza di questo video.

I droni DJI sono dotati di un sistema chiamato Geofencing che impedisce loro di volare nelle No Fly Zones, sta comunque al pilota volare responsabile.

Se vuoi acquistare i nuovi droni DJI, puoi recarti presso uno dei DJI Store di Roma o Milano o direttamente da questo sito dello store DJI ufficiale.

Droni della serie Mavic:

Mavic Mini, Mavic Mini Fly More Combo, Mavic Air 2, Mavic Air 2 Fly More Combo.