La polizia riceve una crescente pressione per utilizzare i droni

drone

La polizia riceve una crescente pressione per mettere a terra elicotteri rumorosi e invece utilizzare i droni per combattere il crimine con 2.500 voli a Londra l’anno scorso.

I residenti si sono lamentati di essere stati svegli di notte e di non poter lavorare a casa

2.500 voli aerei a Londra l’anno scorso – cinque volte di più rispetto al resto del Regno Unito

Le cifre mostrano che il servizio aereo della polizia nazionale ha ricevuto 65 denunce nell’ultimo anno

La polizia è sempre più sotto pressione per mettere a terra elicotteri rumorosi e inquinanti e invece utilizzare più droni per combattere il crimine.

I residenti si lamentano di essere stati tenuti svegli di notte e non sono stati in grado di lavorare da casa a causa del frastuono degli elicotteri che sorvolano in circolo.

L’anno scorso Londra ha registrato 2.500 voli, cinque volte più che in qualsiasi altra parte del Regno Unito.

Le cifre ottenute da The Mail on Sunday mostrano che il National Police Air Service (NPAS) ha ricevuto 65 denunce nell’ultimo anno, due terzi per il rumore sulla capitale.

Tony Devenish, membro dell’assemblea conservatrice di Londra, che ha affrontato il problema, ha dichiarato: “I metodi alternativi potrebbero non solo risparmiare denaro dei contribuenti, ma consentire ai londinesi di vivere la propria vita senza rumori di guerra”.

Il commissario di polizia Cressida Dick del Met ha ammesso in una lettera a Devenish che gli elicotteri sono rumorosi e inquinanti e ha rivelato che Scotland Yard ha utilizzato droni 126 volte negli ultimi sette mesi.

elicottero polizia

Tuttavia, ha sostenuto che gli elicotteri non possono essere completamente abbandonati perché i droni devono essere tenuti nella visuale del pilota, quindi non possono essere utilizzati per inseguimenti.

“Il Met continuerà a investire nella tecnologia dei droni e ad utilizzarla al posto degli elicotteri ove appropriato, ma la velocità del cambiamento continuerà a essere dettata dal ritmo degli sviluppi tecnologici”, ha scritto Dick.

NPAS ha dichiarato: “I nostri piloti prestano la massima attenzione per ridurre al minimo i disturbi da rumore durante l’attività e in particolare di notte”.