Droni DJI Enterprise per proteggere e preservare le aree costiere

dji_enterprise

Ormai, molti di noi hanno già familiarità con i modi in cui i droni supportano le operazioni commerciali nei principali settori come l’edilizia, l’agricoltura o le ispezioni.

Ma man mano che i droni diventano essenziali, il numero di casi d’uso è alle stelle, così come le richieste di droni utilizzati efficacemente.

Taylor Engineering, Inc. è una società di ingegneria civile con sede a Jacksonville, in Florida, che opera in tutta la costa orientale, tra le altre località..

Il focus del lavoro dell’azienda è su progetti di ingegneria civile legati all’ambiente idrico. Alcuni dei più comuni tipi di progetti che svolgono sono il ripristino delle coste, la protezione delle coste, la gestione delle inondazioni, la gestione del rischio idrico e il dragaggio.

Volevamo saperne di più su come l’azienda utilizza i droni nel suo lavoro, quindi abbiamo parlato con William Warren, geologo e leader dell’area di pratica di telerilevamento presso Taylor Engineering. William è anche il fondatore del programma di droni dell’azienda e il primo pilota certificato parte 107 sul loro libro paga.

Quando avete iniziato il programma dei droni?

Abbiamo iniziato il nostro programma dei droni nel 2017.

Quell’anno abbiamo acquistato il nostro primo Phantom 4 Pro, che abbiamo usato per monitorare i progressi in un grande progetto di dragaggio e restauro.

I risultati di quel primo sforzo con il drone furono così impressionanti che servirono come solida prova del concetto internamente, e il programma drone decollò davvero dopo di quello.

Nel 2018, abbiamo istituito un’area di pratica di telerilevamento in cui conduciamo l’addestramento per i nostri piloti remoti.

Da allora, siamo passati da me solo in possesso di un certificato di parte 107 all’interno dell’azienda ad avere otto piloti certificati FAA nel nostro team.

Come usate i droni nelle vostre opere di ingegneria civile?

Usiamo i droni per quattro scopi principali:

Progressi e monitoraggio. Utilizzo di immagini fisse e ortomosaici per mostrare i progressi e monitorare il cantiere, sia internamente che per gli aggiornamenti dei clienti.

Mappatura del sito. Creazione di mappe ortomosaiche del sito.

Mappe topografiche e volumetria delle scorte. Tracciamento delle variazioni di elevazione o modifiche alle scorte di materiali, come la sabbia, utilizzando punti di controllo del terreno (GCP) impostati.

Marketing. Mettendo in mostra il nostro lavoro usando immagini aeree, sia per fornire vividi esempi prima e dopo che per singoli scatti per dimostrare i risultati finali del nostro lavoro.

Questi quattro usi rappresentano un’evoluzione significativa da quando abbiamo incorporato i droni per la prima volta nel nostro lavoro.

All’inizio del nostro programma sui droni, abbiamo usato i droni solo per monitorare i progressi nei nostri progetti di costruzione. Se il progetto è grande, e molti di loro lo sono, con ciò che facciamo, le riprese aeree possono davvero aiutare a mostrare i cambiamenti nel tempo.

Man mano che il nostro programma sui droni si è evoluto, siamo passati dalla raccolta di immagini fisse alla raccolta di immagini ortomosaiche per il monitoraggio dei progetti, quindi all’uso dei punti di base per la creazione di mappe topografiche e volumetria delle scorte.

Che tipo di droni avete attualmente nella flotta?

Tutti i nostri droni sono versioni di DJI Phantom 4 Pro.

Abbiamo due Phantom 4 Pro, un Phantom 4 Pro V2 e un Phantom 4 Pro RTK.

Casi di ingegneria civile della Taylor Engineering

Ecco tre brevi casi studio che mostrano i modi in cui William e il suo team di Taylor Engineering utilizzano i droni nel loro lavoro.

1. Progetto di restauro del Norriego Point

L’obiettivo di questo progetto era ripristinare Norriego Point a Destin, in Florida, utilizzando materiale dragato dai canali di navigazione adiacenti. Il progetto ha permesso di ripristinare i canali per una navigazione più sicura e di fornire una protezione aggiuntiva dalle tempeste per il porto di Destin.

Il cliente del progetto era il Dipartimento per la protezione ambientale della Florida.

Come hanno aiutato i droni

Usando un Phantom 4 Pro, le immagini sono state scattate durante il progetto per mostrare come stavano procedendo sia il dragaggio che l’uso benefico dei sedimenti.

Guarda le immagini prima e dopo mostrate di seguito, documentando l’impronta restaurata di Norriego Point insieme ai progressi di dragaggio visti nella colorazione mobile dell’acqua, da una luce a un colore molto più scuro.

Prima del restauro e del dragaggio
Prima del restauro e del dragaggio
Dopo restauro e dragaggio
Dopo restauro e dragaggio

2. Progetto di protezione del litorale Fort Pierce Truck Haul

L’obiettivo di questo progetto era proteggere il litorale di Fort Pierce, in Florida. Gli ingegneri civili di Taylor Engineering hanno progettato un modello di riempimento della spiaggia che forniva un requisito di elevazione specifico. La sabbia proveniente da una miniera montana è stata utilizzata per costruire la spiaggia che soddisfa i requisiti di progettazione.

Il cliente del progetto era il distretto di erosione della contea di St. Lucie.

Come hanno aiutato i droni

I droni hanno aiutato a monitorare l’avanzamento dello scarico dell’appaltatore e anche a documentare le condizioni del sito pre e post scarico.

Le immagini aeree sono state anche utilizzate per creare ortomosaici con GCP per monitorare il volume di materiale rimosso dal sito.

Sia le immagini oblique che l’ortomosaica sono state utilizzate internamente, per tracciare il progetto e per il cliente, per fornire loro aggiornamenti chiari su come stavano andando le cose.

Una ripresa aerea che mostra i progressi del progetto di protezione del litorale Fort Pierce
Una ripresa aerea che mostra i progressi del progetto di protezione del litorale Fort Pierce
Una mappa altimetrica del progetto di protezione della costa di Fort Pierce
Una mappa altimetrica del progetto di protezione della costa di Fort Pierce

3. Progetto di scarico DU-2

L’obiettivo di questo progetto era monitorare lo scarico dei sedimenti dragati da un’area di gestione del materiale di dragaggio nella contea di Duval, in Florida. Il dragaggio era già stato completato e un appaltatore voleva utilizzare il materiale risultante. Il compito di Taylor Engineering era quello di raccogliere dati topografici al fine di monitorare la quantità di materiale rimosso e documentare le condizioni del sito per il cliente.

Il cliente del progetto era il distretto di navigazione interna della Florida.

Come hanno aiutato i droni

I droni hanno aiutato a monitorare l’avanzamento dello scarico dell’appaltatore e anche a documentare le condizioni del sito pre e post scarico.

Le immagini aeree sono state anche utilizzate per creare ortomosaici con GCP per monitorare il volume di materiale rimosso dal sito.

Ripresa aerea del sito di scarico DU-2

Sia le immagini oblique che l’ortomosaica sono state utilizzate internamente, per tracciare il progetto e per il cliente, per fornire loro aggiornamenti chiari su come stavano andando le cose.