Dalla pizza agli organi per trapianti: cosa trasporteranno i droni negli anni 2020

drone che trasporta pacco fedex

Dal drone racing, DJI FPV, ovvero i droni da corsa a quelli per la fotografia come DJI Mavic e Inspire, i quadricotteri e altri veicoli aerei senza pilota sono saliti alla ribalta negli anni 2010. Ma nel prossimo decennio diventeranno un fenomeno ancora più grande. Caso in questione: consegne attraverso il drone.

Cosa dovresti guardare in questo spazio? Che tipo di oggetti puoi aspettarti di veder volare davanti alla tua porta negli anni 2020? Continua a leggere per scoprire tutto il necessario per il fantastico futuro del trasporto merci.

Amazon Prime Air

amazon drone

C’è stato un punto distopico nella storia quando una consegna da Amazon ha impiegato diversi giorni per arrivare. Oggi, grazie ad Amazon Prime, i tempi di consegna sono ridotti a un solo giorno. Presto, per gentile concessione delle ambizioni di consegna dei droni di Amazon, sarà ulteriormente ridotto a un minimo di 30 minuti. Il CEO Jeff Bezos ha mostrato per la prima volta il concetto di Prime Air alla fine del 2013. Introducendo le consegne con i droni come concetto per le masse, la fattibilità di Prime Air è stata accolta con scetticismo.

La FAA approverebbe la tecnologia? Il problema dell’inquinamento acustico sarebbe troppo grande? Ciò renderebbe ancora più ardue le nostre strade principali aumentando gli oggetti acquistabili tramite Amazon? Queste domande continueranno a essere poste fino a quando Prime Air non prenderà il volo. Tuttavia, le cose sembrano andare nella direzione di un imminente decollo.

Walmart

macchina walmart

La più grande azienda al mondo per fatturato, Walmart, vuole mantenere la sua posizione nel settore della vendita al dettaglio fino al 2020 e oltre. Un modo in cui vede di poterlo fare è attraverso le consegne con i droni. Con questo in mente, l’ipermercato, il discount e il leviatano della drogheria hanno depositato una serie di brevetti relativi alle consegne tramite droni. Negli ultimi due anni, ha effettivamente superato il numero di brevetti di Amazon.

Una di queste invenzioni descrive una rete di cattura per la consegna con droni che confermerà che la consegna è stata eseguita. Non si sa quando Walmart lancerà il suo servizio, ma c’è ogni possibilità che questa diventi una parte standard della nostra esperienza di acquisto di generi alimentari nel prossimo decennio. Con l’ex dirigente di Google Suresh Kumar nominato responsabile tecnologico e responsabile dello sviluppo di Walmart nel 2019, si aspettano che la spinta ad abbracciare l’innovazione continui.

drone UPS

Anche come adulto, c’è qualcosa di stranamente eccitante nel ricevere una lettera o un pacco attraverso la posta. Sai cosa potrebbe renderlo ancora migliore? Se detta lettera o pacco è stato consegnato da nient’altro che un drone. È qualcosa che viene esplorato da aziende come FedEx. Grazie a una partnership con la società di consegna di droni di proprietà di Google Wing, FedEx sta esplorando la possibilità di consegnare pacchi ai clienti tramite drone. Lo stesso vale per UPS.

FedEx ha già introdotto l’idea a Christiansburg, in Virginia, dove i 22.000 residenti della regione sono stati in grado di iscriversi online per far parte di un programma di prova. Anche il gigante della spedizione UPS sta provando. Questo tipo di consegna da drone aprirà il metodo di consegna per la gente comune, piuttosto che solo grandi giganti della vendita al dettaglio come Amazon e Walmart.

Pizza con drone

pizza delivery drone

Puoi dire addio agli autisti da asporto umani e benvenuto ai droni! Almeno, questa è una possibilità per il prossimo decennio. Il fornitore di pizza Domino è stato in prima linea nelle consegne con i droni (con l’assistenza della compagnia di droni Flirtey) con le loro indagini sulla possibilità di consegne di cibo tramite drone. La prima consegna con droni per pizza è stata effettuata in Nuova Zelanda nel 2016.

Per lo stesso motivo, i servizi da asporto con droni di Amazon e Walmart non hanno ancora debuttato nella maggior parte dei paesi. Ma ha senso come modello di business, dal momento che la maggior parte degli asporto serve solo i clienti entro un raggio di un miglio limitato dai loro ristoranti. Non si tratta solo di ordini di pizza: anche di prodotti alimentari tra cui ciambelle e polpette hanno ricevuto il trattamento di consegna UAV.

Ehi, se i robot di consegna in stile Starship Technologies possono essere una possibilità, allora i droni che ci portano cibo su ordinazione non possono essere molto indietro!

Organi su richiesta

C’è un’enorme, mortale carenza di organi da trapianto in tutto il mondo. Trasportarli in modo sicuro e tempestivo non è l’unico motivo per questo, ma certamente non semplifica il problema. Essere in grado di evitare ingorghi e altri ritardi su strada facendo salire vertiginosamente gli organi da trapianto in un drone potrebbe, letteralmente, salvare la vita.

“Al di là dei voli non tempestivi, l’eliminazione della necessità per un essere umano di accompagnare un organo limita l’esposizione e il rischio di inestimabili infermieri, tecnologi e medici per i trapianti nei team di recupero”, ha già detto a Digital Trends il dott. Joseph Scalea dell’Università del Maryland Medical Center.

Scalea ha svolto un ruolo chiave nella ricerca, dimostrando che i droni possono tranquillamente trasportare organi senza causare danni durante il processo. In una demo di prova di concetto, un organo pilotato via drone ha effettivamente sperimentato meno vibrazioni rispetto a quando veniva trasportato su un aeroplano ad ala fissa. Nel 2019, quegli stessi ricercatori hanno annunciato un trasporto con successo per la prima volta la mondo con drone di un rene per una donna che necessitava di un trapianto.

Per ovvie ragioni, spero che questa innovazione del drone non sia quella che avrà un impatto diretto sulla tua vita nel prossimo decennio. (Perché questo ovviamente comporta un bisogno urgente di un organo da trapianto.) Tuttavia, questo è un uso dei droni che interesserà milioni di persone in tutto il mondo. A proposito…

Consegna del sangue

zipline

Un drone che trasporta sangue suona come la premessa per un aggiornamento terribilmente mal guidato di Dracula. In effetti, è la dichiarazione di missione di Zipline, una compagnia di consegna con droni commerciale che si occupa di forniture di sangue in Ruanda in Ghana.

Per ordinare il sangue, il personale medico delle cliniche può inviare un SMS, un messaggio WhatsApp o effettuare un ordine tramite il sito Web di Zipline. Quindi ricevono un messaggio di conferma, specificando esattamente quando verrà consegnato il sangue. Insieme al sangue intero, i droni di Zipline possono anche fornire piastrine, plasma fresco congelato e crioprecipitato per il trattamento di una varietà di condizioni mediche.

Zipline afferma di avere il drone di consegna commerciale più veloce del pianeta: vanta una velocità massima di 128 chilometri all’ora e una portata massima di andata e ritorno di 160 chilometri. Ciò consente al suo drone alato di volare fino a 4 volte più veloce e di servire un’area 200 volte la dimensione di quella di un quadricottero medio. Ciò gli consente di effettuare fino a 500 consegne ogni giorno.

Consegne con i droni entro il 2020?

Che si tratti della quantità di rumore prodotto dai droni, del rischio che pongono agli aerei o di problemi come la durata della batteria, ci sono ancora molti problemi che devono essere risolti prima che le consegne attraverso i droni diventino un fatto quotidiano che i loro più grandi sostenitori affermano che saranno.

Ma se consideri fino a che punto sono arrivati i droni negli ultimi 10 anni, è molto probabile che molte delle applicazioni discusse qui saranno all’ordine del giorno entro la fine del 2020. Che si tratti di organi per trapianto salvavita o solo un ottimo asporto un venerdì sera, speriamo che valga la pena aspettare.