Alcuni suggerimenti fondamentali per volare in casa con il tuo Spark

dji_spark

Il mercato è pieno di droni, ma non tutti sono stati realizzati allo stesso modo.In effetti, non tutti i modelli sono stati creati per essere utilizzati in casa!

I droni sono un modo eccellente per passare il tempo. Ma in quelle rare occasioni in cui non è possibile volare all’esterno – per via di temporali, pioggia o vento– hai sempre la possibilità di volare al chiuso.

Essendo più piccoli, più intelligenti e più sicuri proprio come l’ultimo mini drone DJI Spark, volare in casa non è mai stato più divertenti. Tuttavia, è necessario prendere alcune precauzioni per essere sicuri che tutti si divertiranno in un ambiente sicuro e controllato.

DJI Spark

I suggerimenti riportati qui di seguito servono a farti volare in sicurezza e con successo in casa con il tuo drone Spark, evitando incidenti e ottenendo il massimo da questa esperienza.

1.    Calibrare la bussola

Spark è un mini drone intelligente con un sensore di visione sulla parte sottostante,che durante i test ha fatto sicuramente il suo lavoro mentre volava in casa. Tuttavia, è necessario conoscere che conseguenze possono avere le strutture metalliche sulla bussola dello Spark. Quindi è fondamentale calibrare la bussola in un punto privo di interferenze, prima di decollare all’interno. Spero davvero che tu non viva in un edificio di metallo: le conseguenze potrebbero essere disastrose.

2.    Utilizzare delle protezioni per l’elica

Oltre a spostare i mobili che possono interferire con il volo (e se hai animali domestici sarebbe meglio posizionarli in un’altra stanza!), la cosa più importante da ricordare quando si vola con lo Spark in casa è usare le protezioni. Le protezioni dello Spark sono piuttosto geniali. Sembrano difficili da montare, ma essenzialmente tutto ciò che devi fare è sollevare i piccoli fermi per visualizzare un’apertura. Uno alla volta puoi infilarli e farli ruotare fino a che non si bloccano. Quindi, devi agganciarli in modo che siano attaccati in modo fermo. Le protezioni sono molto utili quando usi le funzioni di decollo e atterraggio dal palmo della mano
“PalmLaunching” e “PalmLanding”).

DJI Spark

3.    La manovra “Snatch & Flip”

La già conosciuta manovra denominata “Snatch & Flip” è una procedura di emergenza usata quando il tuo Spark vola velocemente. In sostanza,quello che devi fare è afferrare il tuo drone dal suo ventre mentre è in volo e girarlo velocemente per spegnere i motori. Quando e perché avresti bisogno di farlo? Se qualcuno o qualcosa si avvicina al tuo drone, il pilota deve saper prendere il controllo in un istante. Quando si vola all’interno, questo suggerimento prezioso potrebbe rivelarsi molto utile.

4.   Decollo dal palmo aperto della mano

Abbiamo affrontato questo argomento più volte, ma non ci stanchiamo di ripetere che lanciare il tuo Spark con le dita è pericoloso; devi sempre farlo decollare dal palmo aperto della mano. Questo è particolarmente importante quando si vola in casa, perché Spark può spostarsi leggermente durante il decollo e non è sempre verticalmente dritto. Quando lo si lancia con le dita, il drone potrebbe andare alla deriva e le dita potrebbero rimanere incastrate. Meglio essere sicuri piuttosto che mortificati di fronte ai tuoi ospiti, al tuo prossimo Spark party!

DJI Spark

5.    Modalità treppiedi

Forse l’opzione più utile, e quella studiata ad hoc per il volo al chiuso o in spazi ristretti che presentano manovrabilità limitata, è la modalità di volo intelligente “Tripod Mode” (“Modalità Treppiedi”). Con questa funzione, i comandi sono silenziosi e la velocità è notevolmente ridotta. In pratica, è sostanzialmente l’opposto della modalità “Sport”. I comandi sono sempre gli stessi, ma il tuo Spark volerà più lentamente e a un ritmo molto più cauto.

Il nostro consiglio? Disattiva il rilevamento degli ostacoli quando selezioni la “Tripod Mode” nella sezione delle modalità di volo intelligenti della app DJI GO 4.

Ora sei pronto per padroneggiare l’arte del volare in casa!

Leave a Reply