5 principali motivi per cui DJI Terra è uno dei migliori software di mappatura con droni

dji_terra

Se la semplicità è la massima raffinatezza, DJI Terra si distingue notevolmente come una soluzione all-in-one di mappatura e modellazione dei droni in una categoria in cui l’efficienza e la precisione sono fondamentali per il successo.

Con ora il 400% in più di efficienza nell’elaborazione dei dati dei droni grazie all’ultimo aggiornamento, pianificazione, elaborazione, analisi e prendere decisioni più informate, con DJI Terra non è mai stato così facile.

Lanciato nel 2019, DJI Terra era una risposta alla necessità di soluzioni più snelle che potessero facilitare il processo decisionale in settori critici come la pubblica sicurezza, l’edilizia, le infrastrutture o l’agricoltura.

Oggi compatibile con Phantom 4 RTK. P4 Pro, P4 Multispectral, Matrice 300 RTK + Zenmuse P1 e Zenmuse L1 questo software altamente intuitivo ha dimostrato di essere un vero punto di svolta per i topografi che possono usarlo facilmente con una formazione minima. DJI Terra è stato davvero sorprendentemente efficiente per il team che ha condotto una complessa operazione di mappatura per preservare i siti del patrimonio culturale del Giappone, in combinazione.

Come DJI Terra si confronta con altre soluzioni di mappatura dei droni

Quando si tratta di creare un programma per droni per la tua azienda, uno dei primi passi è scegliere il giusto software di mappatura con droni che ti aiuterà ad accelerare l’elaborazione di una grande quantità di dati al fine di raggiungere la decisione migliore e più informata nel minor numero possibile di tempo. Ma proprio come per qualsiasi cosa nel mondo degli affari, scegliere il prodotto giusto può essere scoraggiante quando le opzioni sono molte.

Secondo un recente studio condotto da MyActionCam Magyarország Kft. e l’Università di Debrecen, in Ungheria, rispetto ad altre tre soluzioni simili, DJI Terra è risultato essere il software “più semplice” che “richiede la minima quantità di esperienza da parte dell’utente per funzionare”.

Il rilievo fotogrammetrico è stato eseguito su un’area poligonale di 0,25 km nel Campus principale dell’Università di Debrecen composta da edifici scolastici, alberi e superfici piane, con l’ausilio di un DJI Matrice 210 RTK v2, una fotocamera Zenmuse X7 con obiettivo 24 mm , supportato da una stazione base DJI D-RTK 2.

immagini da drone
Figura 1: immagini riprese dal drone commerciale (A) e dall’area campione presso l’Università di Aberdeen (B)

Confrontando i tempi di elaborazione SfM individuali delle immagini aeree risultanti in un ortomosaico, DJI Terra è stato in grado di completare il flusso di lavoro in circa 10 minuti, circa 4 volte meglio degli altri software.

tempo di elaborazione

Mentre DJI Terra è decisamente leader in termini di efficienza nel tempo, è la sua efficienza che pone questa soluzione di mappatura dei droni all-in-one in netto contrasto con altre piattaforme. Di seguito, abbiamo compilato alcuni motivi chiave che dimostrano perché DJI Terra può essere considerato uno dei migliori strumenti di elaborazione della fotogrammetria in grado di supportare effettivamente tutte le missioni dall’acquisizione dei dati fino all’analisi e all’esecuzione.

Risparmio di tempo ma, cosa più importante, efficiente

  1. DJI TERRA È INTEGRATO

Rispetto ad altre soluzioni, DJI Terra è la naturale estensione dei droni DJI, sviluppato da un fornitore di soluzioni UAS con in mente i dati UAS. La transizione fluida dal drone preferito di un topografo come il Phantom 4 RTK a una soluzione di mappatura e modellazione rimuove tutte le barriere che derivano dal cambio di piattaforma e dal caricamento dei dati.

Inoltre, DJI Terra è compatibile con tutti i più recenti droni aziendali DJI come P4M per immagini multispettrali, fotocamera L1 per LiDAR, P4R e P1 per fotogrammetria full frame. Ciò facilita ulteriormente la selezione dei droni per l’acquisizione dei dati e l’integrazione tra acquisizione, elaborazione, analisi ed esecuzione.

  1. TRATTAMENTO DEI DATI PIÙ BREVE
tempo di elaborazione corto

Progettato per essere utilizzato da tutte le parti interessate in una missione, DJI Terra non richiede alcuna formazione preliminare o configurazione specifica. Il flusso di lavoro è semplice come un processo di trascinamento della selezione, consentendo agli utenti di importare i dati in modo efficiente da un payload DJI in modo più efficiente. Basta estrarre la scheda SD dal dispositivo e inserirla nel computer per importare i dati ed elaborarli come ortomosaici 2D o modelli realistici 3D.

Con l’ultimo aggiornamento, DJI Terra può ora elaborare 400 immagini da droni come il Phantom 4 RTK utilizzando solo 1 GB di RAM, con un aumento del 400% nella capacità di elaborazione dei dati per la ricostruzione su larga scala.

  1. DJI TERRA È SICURO

A differenza di altri software di mappatura con droni basati su cloud, DJI Terra non richiede necessariamente una connessione Internet, diventando l’opzione migliore per i clienti che gestiscono dati sensibili o critici. Mentre la modalità online di base consente agli utenti di verificare le autorizzazioni e accedere alle funzionalità a pagamento, la modalità offline disponibile nella versione Pro ed Electricity consente l’accesso alle funzionalità a pagamento senza connessione di rete, assicurando che nessuna informazione venga condivisa esternamente.

  1. PIANIFICAZIONE DETTAGLIATA DELLA MISSIONE DI ISPEZIONE

Alcune delle opzioni alternative disponibili sul mercato sono il software di mappatura dei droni basato su desktop combinato con la propria app di pianificazione della missione. In DJI Terra, la funzione di pianificazione dettagliata dell’ispezione è integrata nel sistema in un modo unico: il software genera automaticamente waypoint e rotte di volo in base alla modalità 3D locale, nuvola di punti o nuvola di punti di terze parti e viene visualizzata una vista della telecamera simulata sullo schermo per flussi di lavoro di ispezione automatizzati.

5. PIANIFICAZIONE DELLA MISSIONE E ACQUISIZIONE DEI DATI

DJI Terra offre quattro tipi unici di pianificazione delle missioni per pianificare voli automatizzati, che possono essere accoppiati in modo flessibile con la mappatura 2D in tempo reale e le funzionalità di modellazione 3D:

mappatura
  • Area: puoi catturare un’area specifica con pochi tocchi sullo schermo e DJI Terra genera automaticamente un percorso di volo efficiente in quell’area.
waypoint
  • Waypoint – È possibile creare un percorso di volo personalizzato attraverso un’area o attorno a oggetti utilizzando waypoint, con la possibilità di fare affidamento sulla visualizzazione del volo 3D per simulare missioni su modelli 3D.
obliquo
  • Obliquo: puoi acquisire dati ricchi volando automaticamente lungo lo stesso percorso più volte e regolare l’angolazione della videocamera per acquisire dettagli sempre nuovi.
corridor
  • Corridoio: puoi creare missioni di volo automatizzate tracciando una linea sulla mappa lungo strade o ferrovie e scegliere tra mappe 2D o modelli 3D.

Related Posts

Leave a Reply