I 10 errori più frequenti che commettono i piloti del Mavic Pro

DJI Mavic Pro

Che tu sia un pilota esperto o solo un principiante, tutti facciamo degli errori. Vedremo in questo articolo come poter evitare quelli commessi più frequentemente. Il Mavic Pro è il drone più popolare di DJI in questi giorni, quindi abbiamo fatto una lista dei 10 errori più comuni che i piloti del Mavic Pro fanno quando usano il loro drone.

  1. Accertati che sia Sempre Attivo il VPS, Vision Positioning System (Sistema di Posizionamento Visivo)

Il Mavic Pro è equipaggiato con 5 videocamere, 4 di queste fanno parte del Sistema Visivo Frontale e Inferiore. Il sistema visivo inferiore aiuta il drone a stabilizzarsi, quando il pilota sta volando ad una quota pari a 13 metri o inferiore. Il sistema Visivo Frontale, anche conosciuto come AOS (Avoidance Obstacles System) o Sistema Anti Ostacolo, aiuta il drone a riconoscere gli ostacoli quando il pilota vola in modalità manuale, ma anche quando il drone sta facendo l’RTH (Return To Home) o Ritorno A Casa automaticamente.

Questi sistemi sono molto utili, ma non possono salvarti da collisioni in ogni potenziale situazione di pericolo e questo risulta particolare vero in condizioni di scarsa luminosità. Queste funzionalità, che perfezionano il pilotaggio del drone, hanno bisogno di molta luce per poter operare, di conseguenza se stai volando di notte devi presumere che non saranno attivi, inoltre i medesimi sono disattivati nella modalità Sport.

Ci sono alcuni segnali che possono dirti se il tuo Sistema Visivo è attivo. Il modo più evidente è controllare il led posto sul retro del Mavic Pro, noto anche come indicatore di stato del quadricottero. Quando il Sistema Visivo (V.P.S.) non è attivo, il led di stato del Mavic Pro lampeggerà lentamente di colore verde se il segnale GPS è presente oppure lampeggerà lentamente con colore giallo se non capta i satelliti. L’altra via per capire se il Sistema Visivo non è in funzione è attraverso l’applicazione DJI GO 4, l’icona del sensore nell’angolo in alto a sinistra sarà di color rosso.

DJI Mavic Pro VPS

  1. Presumere che il Sistema Anti-Ostacolo Frontale (A.O.S. Anti-Obstacle System) Possa Captare Ogni Cosa

DJI Mavic Pro Ostacoli

Il Sistema Anti-Ostacolo Frontale non può sempre intercettare gli ostacoli, ad esempio oggetti molto piccoli o sottili, come linee elettriche dell’alta tensione o i rami degli alberi, ma anche superfici trasparenti, come le finestre, non vengono percepite dalle depth cam (camere di profondità) del Mavic Pro. Sebbene il Sistema Anti-Ostacolo del Mavic Pro può in molteplici casi salvare il vostro drone, è sempre intelligente volare in sicurezza ed evitare gli ostacoli manualmente quando possibile.

  1. Non Rimuovere la Copertura del Gimbal durante il Volo

Il DJI Mavic Pro ha 2 parti di plastica a protezione della sua gimbal, la prima e più importante è chiamata “copertura del gimbal”, questa è la calotta simile all’elmetto a bolla dell’astronauta che protegge la tua gimbal e le lenti della videocamera dall’essere danneggiata. La seconda parte, anch’essa importante, è il “fermo gimbal” che blocca il gimbal e gli impedisce di muoversi durante il trasporto.

DJI Mavic Pro Fermo Gimbal

Lasciare la copertura del gimbal sul Mavic Pro durante il volo non è necessariamente un errore, dipende da ciò che volete fare, ad esempio farà sì che la videocamera sarà protetta da elementi naturali, come polvere e gocce d’acqua, e vi darà un ulteriore livello di protezione se siete preoccupati che qualcosa possa colpirlo. Così ad esempio se siete in modalità Sport e volete esplorare una determinata area conviene mantenere la copertura del gimbal, ciò non influenzerà le performance del volo.

Invece, se si desidera ottenere la maggiore qualità possibile di immagine, è una buona idea rimuoverla poiché, lasciando la copertura, sarà più probabile che la ripresa sia soggetta a subire dei riflessi, inoltre i tuoi scatti posso risultare rovinati se la copertura è sporca o graffiata.

Conseguentemente si dovrà fare una scelta tra l’avere una protezione supplementare in volo o preferire la massima qualità di immagine rimuovendo tale copertura.

  1. Dimenticare di Rimuovere/Attaccare il Fermo del Gimbal

DJI Mavic Pro Fermo Gimbal

Dobbiamo sempre ricordarci di togliere il fermo del gimbal prima di accendere il Mavic Pro e di rimetterlo solo quando abbiamo finito di volare. Sicuramente la fase di preparazione al volo del DJI Mavic Pro è una tra le più veloci dei prodotti DJI, quindi molto spesso capita di scordarsi di rimuovere il fermo gimbal prima di volare o di reinstallarlo quando riponiamo il nostro drone per poi trasportarlo.

Se si lascia il fermo gimbal quando si sta accendendo il drone, i motori della gimbal proveranno ad inizializzare la stessa, senza però poter portare al successo l’operazione. Di conseguenza la barra di stato nella DJI GO 4 vi invierà il sottostante avviso.

DJI GO Motori Overload

Dimenticare di estrarre il fermo gimbal affaticherà i motori di stabilizzazione della videocamera, questo farà sì che la longevità degli stessi diminuirà nel tempo. Dimenticare di inserire il fermo dopo aver volato, farà sì che la gimbal si muoverà durante il trasporto aumentando le possibilità che si danneggi.

  1. Volare in Ambienti non Idonei

DJI Mavic Pro Ambiente

Ci sono diversi ambienti dove sconsigliamo il volo:

  • Non utilizzare il velivolo in condizioni meteo avverse, incluso forte vento (superiore ai 10 metri al secondo), neve, pioggia e nebbia.
  • Vola solo in aree aperte, facendo attenzione a non volare vicino a strutture metalliche di grandi dimensioni, poiché possono influenzare la precisione del GPS e della bussola del drone.
  • Evita ostacoli, assembramenti di persone, elettrodotti ad alta tensione, alberi e acqua.
  • Minimizza eventuali interferenze evitando aree con alti livelli di elettromagnetismo, incluse torri e basi per trasmissioni radio.
  • Le performance del drone e della batteria sono soggette a fattori ambientali quali la temperatura e la pressione dell’aria. Fare molta attenzione quando si vola ad altitudini maggiori ai 6000 metri sul livello del mare, in quanto le prestazioni della batteria e del drone possono risentirne.
  1. Incidente durante la Frenata

 DJI Mavic Pro frenata

Stai volando molto veloce e ad un tratto, ti rendi conto che c’è un ostacolo davanti al tuo Mavic Pro, anche se smetti di spingere il velivolo, questo continuerà comunque ad andare un poco avanti per inerzia. Mentre il Sistema Visivo frontale può proteggere il velivolo in tali situazioni, come abbiamo discusso prima, il V.P.S. non è sempre attivo e non riconoscerà sempre tutti gli oggetti che gli si pareranno davanti, così se stai andando alla massima velocità e ti accorgi di avere un ostacolo nelle prossimità, non rilasciare gli stick di comando, pensando che il drone si blocchi in aria, perché così facendo il drone andrà con buona probabilità ad impattare.

Ricordati che ci vuole del tempo per permettere al drone di frenare e mantenere una distanza di sicurezza dagli ostacoli.

  1. Fallimento nell’Evitare gli Ostacoli al di là della Linea di Vista

Quando voli con il tuo drone fuori dalla “portata visiva diretta”, propriamente detta “linea di vista” abbreviata in LOS (LINE OF SIGHT), tu puoi vedere ciò che circonda il drone solo attraverso il “camera view” “visione dalla videocamera” dell’applicazione DJI GO 4, questo fa sì che si è molto più soggetti ad un incidente.

DJI Mavic Pro Volo a Vista

Vola sempre a vista! Se tu assolutamente necessiti di volare al di fuori del campo visivo diretto, assicurati di avere fissato il giusto punto di ritorno a casa e di impostare l’altezza del “Return To Home – RTH” ad una quota maggiore rispetto al più alto ostacolo dell’area.

  1. Volare all’Indietro Rapidamente

Mentre il DJI Phantom 4 Pro ha un Sistema Visivo anche sul retro, il DJI Mavic Pro non lo possiede e dal momento che il Mavic Pro può vedere gli ostacoli solo davanti, è impossibile capire cosa avvenga sul retro, questo fa sì che la probabilità di incidente aumenta, se stai volando all’indietro a velocità sostenuta, e contemporaneamente si ha lo sguardo fisso sullo smartphone.

DJI Mavic Pro Volo all'Indietro

  1. Volare in Casa

DJI Mavic Pro Volo Interno

Molti nuovi piloti preferiscono provare i loro droni in casa, tuttavia a causa della mancanza di un buon segnale GPS al chiuso, il Mavic Pro tenderà molto di più ad andare alla deriva. Anche con il Sistema Visivo attivo, il drone potrà non essere perfettamente stabile, questo si verifica perché molti pavimenti hanno una tinta monocromatica, che rende difficile per il VPS rilevare i dettagli della superficie, fondamentale per il funzionamento del suddetto sistema. Inoltre, appartamenti con moquette o tappetti hanno il problema di assorbire gli ultrasuoni e i droni DJI usano sensori ad ultrasuoni per stabilizzarsi in aria.

Se sei un pilota esperto e sai quello che stai facendo, puoi anche far volare il tuo drone dentro casa, ma se sei un principiante è sconsigliabile farlo. É consigliabile fare pratica con il simulatore di volo all’interno dell’applicazione DJI GO 4 o all’aperto.

  1. Malfunzionamenti durante l’RTH (Return To Home) Ritorno A Casa

DJI Mavic Pro RTH

Molti utenti fraintendono come funziona esattamente l’RTH e si meravigliano quando il loro drone atterra invece di ritornare al punto fissato come ritorno a casa, altri invece si chiedono come mai il velivolo sia volato dritto nei rami di un albero, quando è stato premuto il pulsante di ritorno a casa.

Di seguito puoi trovare le diverse procedure RTH:

  • Prima di tutto, se si comanda al Mavic Pro di ritornare a casa entro 5 metri dall’home point, il velivolo atterrerà esattamente lì dove si trova, invece di salire fino all’altezza impostata per l’RTH e tornare all’home point.
  • Se l’RTH viene attivato tra i 5 e i 20 metri dall’home point e il Sistema Visivo Frontale è attivo, il drone salirà di 10 metri se si sta volando ad una quota inferiore a 10 metri e tornerà al punto segnato come “casa”.
  • Se il Mavic Pro, invece, si trova ad una quota al di sopra di 10 metri, tornerà alla medesima altitudine.
  • Se il Sistema Anti-Ostacolo frontale non è attivo il quadricottero atterrerà automaticamente.
  • Infine, se l’aeromodello è a oltre 20 metri di distanza, lo stesso salirà fino all’altezza impostata nell’applicazione per l’RTH se si trova ad una quota più bassa. La quota di 20 metri è la più bassa impostabile per il ritorno a casa. Ricordati sempre che è possibile premere il tasto di pausa sul radiocomando per fermare il processo di ritorno a casa.

Related Posts

52 Responses
  1. PROBLEMI IN INTERNO
    Salve, ho comprato il mio primo drone pronto MAVIC innamorato del design TBS , a cui mavic evidentemente assomiglia .Premetto che sono un documentarista e costruttore di droni dal 2011 oltre che grande fan del sitema NAZA.
    Detto cio’ vorrei sapere se è possibile disabilitare la quota massima in interni (non ricordo se sei metri).
    Da quello che ho capito il limite è dato dai sensori ottici .
    Grazie della risposta ,Antonio

    1. Massimiliano Manzi

      Il limite di altezza indoor è stato adottato poiche i sensori ottici funzionano solo entro 10 metri di altezza, pertanto superati tali limiti di quota il mezzo non garantirebbe la stabilità indoor grazie a questi sensori. Pertanto se vuole disattivare il limite di altezza dovrà disabilitare i sensori forward and downward all’interno dell’applicazione DJI Go. Mi raccomando di disabilitare anche i sensori Downward che si trovano nella sezione avanzata dei sensori ottici. Ovviamente una volta disattivati il mavic adotterà la modalità di volo ATTI indoor e GPS outdoor.

  2. Angelo

    Salve, vorrei porre una domanda a qualcuno che sia più esperto di me dato che facciovolare un drone, il mio Mavic Pro, da poco più di un mese.
    Mi sono trovato in grande difficoltà a fare atterrare il mio drone dopo averlo fatto decollare dalla mia barca in quanto, a causa della deriva della barca che si sposta trascinata dalla corrente, se uso il “return to home” il drone tenterà di atterrare alle coordinate da cui è decollato dove la barca ormai non si trova più.
    Se invece tento un atterraggio manuale, i sensori di movimento non permettono al drone di avvicinarsi e di atterrare dulla barca a causa della presenza di ostacoli come ad esempio il roll-bar, le poltrone ecc.
    Come posso risolvere questi problemi? devo disattivare per forza i sensori di movimento? e se si, posso farlo durante il volo in modo da disattivarli soltanto nell’ultima fase di atterraggio sulla barca?
    Ringrazio tutti quelli che potranno suggerirmi una soluzione.

    1. Ciao,
      puoi atterrare in mano, come già qualcuno ti ha consigliato. Magari le prime volte sarai un po’ impacciato o impaurito dalle eliche ma è una delle soluzioni migliori quando voli in luoghi impervi. Lo porti davanti a te, metti la mano sotto di lui, e tieni tirata in basso la leva del movimento verticale. Vedrai che lui prima ci pensa un po’ e poi scende. 😉

  3. Dyba

    In realtà, il Mavic Pro può atterrare anche in mano, cosa che mi trovo a fare ogni tanto, facendo riprese di luoghi impervi; basta tenere la leva di quota (quella di sinistra se voli in mode 2) tutta verso il basso come in un atterraggio normale
    Lui sentirà l’ostacolo, ma poi atterrerà comunque
    Io, invece ho un altro problema: come molti, purtroppo, non riesco ad usare l’app DJI GO 4, nonostante il cellulare sia compatibile, perché va in crash nel momento esatto in cui attivo il Mavic…(sigh) e ho dovuto ripiegare su Litchi per far volare il mio Mavic; qualcuno saprebbe dirmi come disabilitare il limite dei 50 metri da questa app?

  4. Andrea

    Ciao a tutti. Sono al mio secondo volo ma qualcuno sa spiegarmi perché scompare random il video? Non riesco a capire perché spesso durante il volo,ma anche a terra in fase di decollo, non riesco a vedere sul display il video ripreso dalla camera. Poi improvvisamente talvolta riappare. Grazie in anticipo a tutti coloro che vorranno darmi qualche consiglio

    1. Vinc

      Io ho risolto sostituendo il cavetto che collega il cell. con telecomando: ho usato il cavo con cui carico l’ IPhone, inserendolo nella presa USB sotto il telecomando (staccare il cavetto dalla mini USB laterale). Ho sentito altri che hanno risolto allo stesso modo.

  5. Gavino Sanna

    Salve a tutti. Vorrei comprare un Mavic Pro ma mi hanno detto che in mancanza di copertura Internet, non posso superare i mille metri di distanza dal controller. Siccome abito in una zona con scarsissima copertura internet, vorrei chiedervi se è vero. Cioè se il controller ha una portata massima di 1.000 metri, superata la quale per operare il Mavic Pro ricorre alla rete Internet.
    Spero di essermi spiegato correttamente

    1. Mavic Bob

      Non vero! Anzi se voli in modalità wi-fi hai un range massimo di 80 m. In realtà con il controller puoi volare fino a 13 Km di distanza e 500 m di altitudine, ma in Italia il range massimo è di 4 Km e 120 m di altitudine. Ciò nonostante si consiglia sempre il volo a vista.

  6. Francesco

    Salve ho un mavic
    Nella partenza normale
    Ho assistita il drone parte senza fermarsi superando anche la quota massima stabilita,
    Per farlo scendere de v o abbassare la leva e comunque scende molto lentamente come se incontrasse degli ostacoli, quindi non riesco a controllare la quota

  7. Ciro

    Salve, a me è capitato di perdere il mavic, l’ho fatto alzare a più di 50 metri, ero in una piazzetta di un paese circondata da palazzi antichi, ad un certo punto mentre facevo una ripresa a 360 gradidel panorama lo perdo divista e subito dopo perdo il segnale radio. Ero abbastanza tranquillo che entrasse infunzion l’RTH, ma purtropp così non è avvenuto, mi è apparso il messaggio weak gps e sulla radio”check app”, consigliandomi di passare in att mode.
    È scomparso , nonl’ho più trovato, cosa può essere accaduto? Cosa fa mavic in questo caso? Vaga a vuoto oppure fa un landing di sicurezza? Se l’ha trovato qualcuno che se ne è appropriato, è possibile rintracciarlo dal server DJI? Gtazie

  8. Nino

    A me è capitata una cosa simile, ero in aperta campagna…volavo a circa 100 mt di altezza e 300 di distanza, ma lo tenevo d’occhio… poi ho forse premuto rth inavvertitamente e l’ho visto scendere di quota rapidamente! ma non sul punto in cui stavo io ma a circa 200 mt…fino a cadere sopra un albero… , nonostante l’abbia visto cadere ho impiegato 5 ore per trovarlo..in quanto era rimasto appeso all’albero. Inoltre la gimbal mi da problemi di sovraccarico motori e non va più. Adesso sono costretto a spedirlo a dji e vediamo cosa succede..( nella speranza che la garanzia copra anche questo tipo di incidente.) Un consiglio????non premete mai rth!! mai!! portatelo da voi sempre con il controller!

  9. Salve, utilizzo il drone phantom4 per lavoro essendo un fotografo e mi è capitato di operare in zone dove erano presenti altri droni causando interferenze che mi hanno reso impossibile controllare il volo del mio. È possibile cambiare la banda di trasmissione così da evitare tale problema? E se si come? Inoltre è possibile fare una preanalisi dell’eventuale presenza di altri droni nelle vicinanze?

    1. Angelo

      Ciao, avevo anche io lo steso problema e mi sono accorto che i video erano impostati a 2 gb, pertanto arrivando ad una registrazione di 2 gb si stacca ed ho cambiato le impostazioni a registrazione libera!

  10. Giorgio

    Salve, ho istallato sul PC l il DJI Assistent 2 , l’ho usato anche per upgrade del firmware, ma quando clicco su Flight data non mi mostra niente, ho visto dei tutorial su youtube (in inglese !) che spiegano come scaricare questi dati di volo, ma non dicono se poi (è quello che mi interessa) posso rivedere sul PC tutto il percorso di volo sovraimpresso si Google maps come ottengo sul telefono e l’app DJI GO4. E’ possibile sul PC ? Grazie

  11. matteo

    ciao a tutti dovrei acquistare un mavic pro per effettuare delle riprese all’interno di aree interrate e scatolari di grandi dimensioni, è possibile eseguire un volo in sicurezza con scarsissima luce, i sensori funzionano?
    inoltre se sul fondo c’è dell’acqua i sensori funzionano?

    grazie

  12. Daniel

    Possiedo un mavic platinum e non è per niente stabile, a 5 mt di altezza dondola, a volte si avvicina a terra come se volessi atterrare, senza che io tocchi il telecomando.. avevo anche il pro normale e non aveva questo problema. Capita qualcun’altro questo problema di stabilità?

  13. alberto ciula

    salve ho un problema sul mio mavic pro nuovo , fa riprese a scatti , o meglio non fa filmati fluidi ha qualche problema o devo agire sulle impostazioni ?
    se devo agire sulle impostazioni , come dovrei modificarle ?
    ringrazio anticipatamente .

  14. Davide

    Ciao a Tutti, ho un problema con il RTH del Mavic Air. Quando cerco di impostare il punto di atterraggio in corrispondenza del radiocomando dopo essermi spostato nella DJI4 app compare il messaggio “RC’s GPS signal is too weak to connect”. Cosa posso fare?

  15. alessandro

    Salve, il mio mavic pro platinum non funziona quando attivo il return to home: si solleva all’altezza massima impostata (120 m) e non quella impostata per il ritorno automatico e rimane sempre in quota, ovvero non scende. Qualcuno conosce il problema?

  16. Gino

    Comprato il mavic pro platinum nuovo a Dicembre, tutto perfetto e funzionante quando d’improvviso da una settimana lo stream video sullo smartphone lagga tanto, trasmissione immagine seghettata non più fluida; inoltre quando lo alzo da 20 metri in su mi segnala sempre ” interferenza magnetica” nonostante l’ho calibrato più volte (per la precisione l ho faccio volare in campagna all’aperto). colpa degli aggiornamenti? colpa dell’applicazione o del firmware del drone?; posseggo un galaxy note 4, ma ripeto fino a 3 settimane fa funzionava perfettamente

  17. buona sera
    oggi il mio primo volo con mavic pro due problemi la ripresa video e molto in ritardo sul telefono e secondo problema perde la connessione e mi dice se voglio tornare in dietro cosa fare ?
    grazie di tutto alessio

  18. Francesco DAmbrosio

    Salve, oh il mavic pro platinum, con i led (rossi) anteriori sempre spenti il manuale dice che si possono controllare dall’app djigo4 purtroppo l’app è diffrente tra il mavic pro e il platinum, praticamente quando si va nelle funzioni avanzate non trovo la diciturta ( Turn off front leds ) se vete fatto caso se si usa il mavic pro apare con il platinum no, non so come fare accendere i led. Grazie se vorrà darmi qualche soluzione.

  19. anto

    salve, il mio mavic nel ritorno home se ha il sole in faccia si ferma rilevando ostacolo come si puo evitare tutto cio? inoltre cliccato il ritorno home sull ‘,app, la prima a sx se la clicco lui scende dove si trova senza fare ritorno, invece quella con l omino ritorna normale, cosa devo modificare ? grazie

  20. gianfi

    salve a tutti, ho acquistato questo mavic platinum dopo aver utilizzato il 350X pro della walkera,
    vorrei almeno accendere il radiocomando tenendo premuto il tasto di accensione, ma non lo fa.
    premendo velocemente mi da’ lo stato di carica. devo continuare montando il tutto?

Leave a Reply