Serie DJI Matrice 200 V2, FlightHub e Shield i nuovi prodotti Enterprise

dji_matrice_200_v2_banner

DJI, leader mondiale per la produzione di droni e prodotti per le riprese aeree, ha rilasciato le nuove versioni, V2, della serie Matrice 200.

I miglioramenti apportati alla serie Matrice 200 V2 comprendono:

Trasmissione affidabile – Equipaggiati con OcuSync 2.0, i droni della serie Matrice 200 V2 ora supportano la commutazione automatica a doppia banda di frequenza tra 2,4 GHz e 5,8 GHz per una portata massima della trasmissione fino a 8 km, offrendo video digitali affidabili, ad alta risoluzione e a bassa latenza.
Sicurezza dei dati – Tutti i dati trasmessi attraverso OcuSync 2.0 sono crittografati utilizzando lo standard AES-256, garantendo che le informazioni sulle missioni critiche siano protette e accessibili solo alle parti autorizzate.
Sicurezza di volo – Progettato tenendo conto degli standard U.S. Federal Aviation Administration Night Waiver, sono stati aggiunti fari anti-collisione sulla parte superiore e inferiore del Matrice 200 V2 per migliorare la sicurezza del volo in condizioni di scarsa illuminazione e notturno. Il Matrice 200 V2 è inoltre dotato del sistema DJI AirSense che utilizza un ricevitore ADS-B per fornire all’operatore la consapevolezza di un avvicinamento al traffico aereo che potrebbe rappresentare un rischio di collisione.
Prestazioni di volo – I piloti che utilizzano diversi gimbal, anche di terze parti, durante le loro operazioni possono ora calibrare il nuovo centro di gravità del Matrice 200 V2 con facilità dall’app DJI Pilot per prestazioni di volo migliori.
Precisione dei dati – Un nuovo sistema TimeSync allinea continuamente il flight controller, le fotocamere, il modulo GPS e il modulo RTK, nonché qualsiasi gimbal di terze parti o accessori di bordo, fissando i dati di posizione al centro del frame dell’immagine per ottenere una maggiore accuratezza dei dati.

Il software DJI FlightHub consente alle organizzazioni di gestire in modo efficiente tutti gli aspetti delle loro operazioni commerciali con il drone da un’unica piattaforma. Come servizio basato sul Web, FlightHub Basic e Advanced hanno fornito la capacità di supervisionare le operazioni in tempo reale, gestire i dati di volo, le flotte, i piloti e pianificare in modo efficace le operazioni. Il nuovo FlightHub Enterprise ha funzionalità aggiuntive che offrono agli operatori commerciali un maggiore controllo sulle loro implementazioni e sulla sicurezza dei dati:

Hosting Cloud privato – Le organizzazioni possono ora scegliere di ospitare FlightHub Enterprise all’interno del proprio cloud privato o dell’infrastruttura IT locale, utilizzando le risorse organizzative e i protocolli di sicurezza esistenti e abilitando la capacità di creare flussi di lavoro ottimizzati per le proprie flotte di droni.
App DJI Pilot dedicata – Esclusivamente compatibile con FlightHub Enterprise, la nuova app DJI Pilot PE è una versione personalizzata dell’app per il controllo del volo di DJI progettata per gli utenti con elevati requisiti di sicurezza dei dati. Per impostazione predefinita, DJI Pilot PE non trasmetterà alcun dato alle reti pubbliche e si collegherà solo direttamente alla piattaforma FlightHub Enterprise dell’organizzazione ospitata sulla propria infrastruttura IT privata.
Gestione del firmware – Gestisce e distribuisce centralmente gli aggiornamenti del firmware dei droni, consentendo alle organizzazioni di certificare e aggiornare le flotte di droni da un unico punto, garantendo la conformità della sicurezza ed evitando ritardi imprevisti durante le missioni critiche.
Pianificazione delle missioni – Pianifica e controlla le operazioni dei droni con la possibilità di inviare missioni di mappatura o missioni automatizzate ai singoli piloti.
Manutenzione del dispositivo – Tenere traccia dell’utilizzo delle piattaforme, inclusi il tempo di utilizzo del drone e della batteria, per garantire il corretto funzionamento del drone ed eseguire la loro manutenzione nei tempi previsti.

DJI Shield Enterprise Basic copre i danni accidentali come quelli causati da infiltrazioni di acqua, cadute, interferenza del segnale. Con il pagamento di un costo aggiuntivo è possibile ottenere fino a due sostituzioni con un drone nuovo o equivalente al nuovo per prestazioni e affidabilità.

Leave a Reply