DJI Zenmuse X7 e DJI Inspire 2 in azione

dji_zenmuse_x7

La 54digitalfilm, una azienda specializzata nella realizzazione di video aerei, ha deciso di filmare la regione tirolese dell’Austria per la Cine Tirol Film Commission, e per questo si è subito procuratala Zenmuse X7 di DJI in tempi brevissimi dopo l’annuncio alla film commission.

Parliamo con Chris della 5Kdigital film seguendo la creazione del loro fantastico video, Tirol – Overthe Wilderness per discutere su come hanno trovato l’utilizzo della Zenmuse X7 nelle condizioni aspre presenti sulle montagne austriache.

Continua a leggere per scoprire di più sulle loro esperienze e per vedere il video che hanno realizzato.

5Kdigitalfilm

La 5Kdigitalfilm è una compagnia di filmaking aereo attiva nella produzione di documentari, spot promozionali e produzioni cinematografiche.La compagnia è composta da Chris Boyesm direttore della fotografia e Peter Roesner, tecnico del suono e pilota.

La 5kdigitalfilm usa un’impostazione a doppio operatore grazie a un Inspire 2 per catturare immagini fantastiche in diversi ambienti.

La 5kdigitalfilm ha un vero bagaglio di esperienza nella creazione di filmati aerei e a terra e ha lavorato con clienti famosi come ARRI, Channel 4, Adidas Originals e molti altri.

Video

Dai un’occhiata all’ultimo video, Tirol – Over the wilderness. Filmato per la Film Commission del Cine Tirol nelle fantastiche montagne del Tirolo.

Intervista

Abbiamo chiesto a Chris di parlarci della sua esperienza da filmaker nella 5kdigitalfilm e come ha trovato l’utilizzo della fotocamera Super 35 Zenmuse X7 per le sue riprese nelle montagne tirolesi.

Che kit aereo utilizzate per le vostre produzioni video?

Prima usavamo due droni DJI Inspire 2 con fotocamere Zenmuse X5S. Le usavamo come un singolo drone con un’impostazione a doppio operatore.

Quando abbiamo visto che la DJI stava per presentare la Zenmuse X7, come tutti gli operatori aerei eravamo entusiasti dalle prospettive che questa fotocamera poteva offrirci. Quando la Film Commision del Cine Tirol ci ha chiesto di realizzare il video sapevamo che avremmo avuto bisogno di questa fotocamera per avere i migliori risultati.

Abbiamo contattato DJI per offrirci una versione anticipata della Zenmuse X7 con un set di quattro lenti.

Abbiamo anche usato i monitor CrystalSky, ideali per le condizioni nevose delle montagne.

Abbiamo dovuto avviare un software in versione beta della DJI su Inspire 2 perché la versione definitiva non era ancora stata rilasciata quando abbiamo ricevuto la Zenmuse X7. Dopo aver provato la fotocamera, abbiamo deciso di prendere un ProRes Apple 4444XQ per questo progetto.

Abbiamo anche usato numerosi filtri ND.

DJI Inspire 2

Quali problemi avete incontrato volando in condizioni estreme sulle montagne austriache?

I problemi maggiori che abbiamo affrontato avevano a che fare con il meteo. Il vento è arrivato un mese prima del previsto, quindi le condizioni a volte non erano ottimali. Abbiamo raggiunto altitudini fino a 3300 m sopra il livello del mare con temperature più basse dei 15°C. Abbiamo dovuto trasportare le batterie a contatto con il nostro corpo tutto il tempo per mantenerle calde e assicurarci che avrebbero funzionato correttamente.

Facevamo volare l’Inspire 2 per circa 1 minuto prima di volare sul serio per mantenere attiva la funzione di auto-riscaldamento e mantenere attivo il monitor e il funzionamento del drone. Dovevamo agire con precisione, ma rapidamente per evitare di perdere altro tempo e la giusta luce. Come il freddo, c’erano anche forti venti che ci minacciavano, ma l’Inspire 2 e la Zenmuse X7 erano solide insieme.

Alcuni giorni siamo dovuti arrivare con la funivia fino alla cima della montagna per scoprire che le condizioni meteorologiche erano molto differenti rispetto a valle. Il forte vento e la pioggia erano per noi molto difficili e ostacolavano il volo. Questo ha significato che la nostra organizzazione era molto difficile da mantenere.

Necessitavamo di un kit di cui potersi fidare e il nostroequipaggiamento era proprio così.

DJI Inspire 2

Quali sono i benefici di usare Inspire 2 e Zenmuse X7 in queste condizioni?

L’Inspire 2 è molto potente e robusto, ci ha aiutato a far fronte alle condizioni estreme con agio. Trasportare il drone era altresì facile. Entrava nei nostri zaini, quindi poteva essere trasportato senza sforzo, anche quando stavamo scalando una montagna.

Le lenti della Zenmuse X7 erano fantastiche perché si avviavano immediatamente, un dono di dio in quelle circostanze climatiche davvero inospitali. Era veramente maestoso nell’aria, dolce e reattivo, specialmente con il Monitor CrystalSky.

La nostra scena chiave era ilBrandenburger Hut, una capanna sulla cima di un ghiacciaio remoto che potevaessere ripresa solo con un elicottero. Era troppo rischioso ottenere ilpermesso di atterrare sul ghiacciaio, quindi l’Inspire 2 e la Zenmuse X7 eranousate a mano da un elicottero. I risultati sono stati stupefacenti, anche conuna macchina a mano.

DJI Inspire 2

Come vi siete trovati a girare con la luce della montagna?

Le luci talvolta erano difficili da gestire nella nostra location.

Abbiamo filmato principalmente la mattina presto o la tarda sera con l’ISO spinto a 1600 in modalità EI. Sulla fotocamera, i risultati erano un po’ più morbidi, comunque, quando le foto sono state sviluppate e lavorate in post-produzione, i risultati erano organici e naturali.

La riflessività della Zenmuse X7 era molto avanzata rispetto a quella della Zenmuse X5S, questo era evidente quando giravamo controluce. Lo spettro dinamico era anche superiore.

Dopo questa esperienza, abbiamo girato uno spot in un hotel abbandonato con una Zenmuse X7. Ancora, a causa dell’illuminazione, era richiesto un ISO a 1600. La Zenmuse X7 ci ha permesso di realizzare buoni video anche se usata come una macchina a mano.

Raccomandereste la nuova Zenmuse X7?

Assolutamente, specialmente se fai video aerei professionali e hai già una Inspire 2 di DJI. È una follia non investire in questa piccola ma potente tecnologia.

Per me, le immagini in movimento prodotte dalla Zenmuse X7 sono molto diverse da altre viste da altri droni. La fotocamera è pensata chiaramente per ambienti produttivi di alto livello e richiede un’appropriata post-produzione.

Non è esattamente accessibile come la Zenmuse X5S, ma messa in buone mani la Zenmuse X7 produce immagini eccezionali.

C’è bisogno di prendere tempo per imparare quali sono i punti forti della Zenmuse X7 e per ottenere il meglio.

Riassumendo

Come hai sentito da Chris, la Zenmuse X7 è una fotocamera superba fatta a posta per filmaker che cercano risultati imbattibili di altissima qualità. Insieme al DJI Inspire è un’accoppiata imbattibile e affidabile che può andare bene perfino nelle condizioni climatiche più estreme.

La combinazione di prestazioni della Zenmuse X7, la post-produzione e la location pazzesca rendono il filmato della 5kdigitalfilm davvero mozzafiato.

DJI Inspire 2 e Zenumse X7

Leave a Reply