DJI Mavic 2 Pro – Recensione approfondita

dji_mavic_2_pro_recensione_approfondita

Il meglio dei due mondi è finalmente arrivato!!! Il DJI Mavic 2 Pro è una combinazione tra Mavic Pro e Phantom 4 Pro, che è qualcosa che tutti stavano aspettando. Perché questo è un grande vantaggio? Prima di tutto, le dimensioni compatte, la qualità delle immagini, i tempi di volo e il design elegante del Mavic Pro hanno reso l’indicatore estremamente elevato nel settore dei droni. Poi è arrivato il Phantom 4 Pro, con un sensore più grande da 1 pollice, orientato verso fotografi e cineasti più esperti. Il Phantom sarebbe considerato più un drone di uso professionale a causa della fotocamera, ma la dimensione sarebbe sempre entrata in gioco quando si trattava di viaggiare con questo drone. L’unico desiderio di tutti, inclusi noi stessi, era “Cavolo, non sarebbe fantastico se potessimo avere un sensore da 1 pollice sul corpo della taglia del Mavic Pro?” Avanti veloce di un paio d’anni e finalmente siamo qui con il Mavic 2 Pro.

Unboxing: cosa c’è nella confezione del Mavic 2 Pro?

Il Mavic 2 Pro è dotato di tutti gli accessori standard per farti alzare in volo. Per sfruttare appieno la First Person View, è necessario aggiungere il proprio dispositivo mobile o tablet.

Quindi cosa c’è nella scatola:

1 DJI Mavic 2 Pro

1 radiocomando

1 batteria

6 eliche

1 caricatore

1 cavo USB-C

Cavi per collegare il tuo Dispositivo Android o iOS sul radiocomando

Istruzioni e guida rapida

Sensore della fotocamera: la differenza di 1 pollice di Hasselblad

Quando si tratta di qualità delle immagini, prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e apertura regolabile, il sensore più grande da 1 pollice fa molta differenza per un fotografo e cineasta. Hai la possibilità di catturare più luce, aumentare la gamma dinamica e, naturalmente, produrre foto di qualità più elevata e immagini più grandi. Per non parlare del fatto che DJI ha stretto una partnership con il noto produttore svedese di macchine fotografiche Hasselblad, e questa fotocamera è la prima uscita del genere da quando questa fusione è avvenuta oltre due anni fa. Dopo aver ripreso con il Mavic Pro e il Mavic Air, la differenza di qualità della fotocamera è molto evidente. Inoltre, l’obiettivo da 28 mm offre una prospettiva davvero interessante rispetto al più grandangolare 26mm del Mavic Pro.

Dimensioni: quasi identiche per dimensioni al Mavic Pro

Con tutta la nuova tecnologia e l’aggiornamento della fotocamera, è difficile credere che DJI sia stato in grado di mantenere lo stesso fattore di forma e dimensioni del Mavic Pro. Come si può vedere nel confronto side-by-side, la dimensione del Mavic 2 è praticamente la stessa del Mavic Pro. E’ difficile anche solo immaginare il processo e gli errori che il team di ingegneri di DJI ha dovuto affrontare per farcela. La dimensione del Mavic 2 è solo di circa mezzo pollice maggiore nella parte anteriore del drone. Mentre c’è una significativa differenza di peso tra i due (Mavic Pro 734g /Mavic 2 Pro 907g), è bene sapere che DJI ha anche aumentato la durata della batteria a 31 minuti.

Mavic-2-pro_confronto

Nuove funzionalità – Omnidirectional Sensing, OcuSync 2 e ActiveTrack

Il Mavic 2 Pro ha un nuovissimo sistema di rilevamento degli ostacoli omnidirezionale. I sensori a sinistra e a destra del Mavic funzionano solo quando si usa la modalità Tripod e ActiveTrack. Come se l’aggiornamento della fotocamera non fosse abbastanza, la Omindirectional Sensing è enorme bonus per questo drone. Anche se i sensori laterali erano presenti sul Phantom 4 Pro, non ci si aspettava di vederli sul Mavic 2. Non solo hanno aggiunto sensori laterali, ma hanno anche aggiunto i sensori superiore e inferiore all’infrarosso per facilitare il volo negli spazi stretti e il movimento verso l’alto.

Mavic-2-pro_sensori

Il Mavic 2 ora utilizza l’ultima versione di OcuSync 2.0, fornendo la trasmissione video Full HD a 8 km dal pilota. Anche se non si è mai pensato di volare così lontano, è bello sapere che DJI lo ha testato su quelle portate. C’è da essere estremamente entusiasti del nuovo interruttore di modalità T/P/S sul lato. Ciò consente al pilota di passare dal volo veloce (modalità S – Sport) a quello estremamente lento (T – Treppiede) in pochi secondi.

Mavic-2-pro_t_p_s

ActiveTrack 2.0 è ora potenziato con la previsione delle traiettorie, il che significa che il sistema di mappatura 3D aggiornato consente di ridurre le perdite di un soggetto durante ActiveTrack.

Mavic-2-pro_activetrack_2

Modalità Smart: Hyperlapse e POI

Due nuove modalità di acquisizione Smart introdotte da DJI con Mavic 2 sono Hyperlapse e Point of Interest Vision. I due modi unici di catturare filmati possono davvero aggiungere valore alla tua storia. Hyperlapse è il prossimo livello di ripresa in timelapse. Con un solo clic è ora possibile effettuare un timelapse aereo con schemi di volo personalizzati, tutti programmati dall’app DJI 4 Go.

Davvero interessante la nuova modalità Punto di interesse Vision per un paio di motivi. L’interfaccia utente aggiornata è molto intuitiva e consente di apportare rapidamente cambiamenti di raggio, altezza, velocità e direzione nell’app. Vision POI è perfetto per punti di riferimento, eventi o altre situazioni in cui volare direttamente al di sopra di una persona o un soggetto non è sicuro o non è permesso. Essere in grado di volare in alto e selezionare il punto in cui si desidera volare intorno rende l’impostazione e il volo super veloci e affidabili.

Per chi è questo Drone? – L’M2P è per te?

Se sei un appassionato, fotografo, operatore video o viaggiatore serio che cerca il drone e la fotocamera più portatili e di alta qualità, non cercare oltre. Le dimensioni compatte facilitano l’imballaggio in qualsiasi zaino o borsa fotografica e la facilità di configurazione rende il volo più veloce e sicuro. Sembra ancora irreale quanto lontano sia arrivato il settore dei droni negli ultimi anni, e ancora una volta DJI continua a innovare un drone già standard del settore con la linea Mavic.

3 Responses
  1. adriano regondi

    dove posso trovare il manuale d’uso in Italiano del mavik pro2?
    disponibile anche eventualmente all’acquisto del manuale operativo.

  2. Mario Di Pinto

    Sono molto interessato anche io al manuale del mavic2 pro. L’ideale sarebbe il Italiano, ma va bene anche in Inglese. Sarà mai possibile scaricarlo anche da un pdf? Grazie anticipatamente per chi voglia contribuire a fornire informazioni.

Leave a Reply