DJI anticipa la presentazione della prossima conferenza

dji_event

Siamo diventati così abituati alle provocazioni di DJI quando sta per rilasciare nuove versioni di prodotto che saltiamo ogni volta che vediamo un loro annuncio. Ogni volta che qualcosa potrebbe essere correlato a un nuovo prodotto, attira immediatamente la nostra attenzione. E ora è di nuovo così.

DJI ha una grande storia nell’offrire piccoli scorci che ci hanno fatto indovinare senza rivelare troppo. In effetti, è generalmente solo in retrospettiva che puoi guardare indietro a quelle immagini provocatorie e dire: “Ora ho capito…” Ma questo non impedisce a noi (e ad altri) di indovinare. E così quando ci siamo imbattuti in un piccolo trafiletto relativo alla presentazione di una conferenza imminente, abbiamo dovuto fermarci e dare un’occhiata più da vicino. È correlato a una presentazione prevista per il 14 ottobre alla conferenza Intergeo, la più grande conferenza geospaziale del circuito.

La conferenza si svolgerà dal 13 al 15 ottobre e sarà virtuale. DJI sarà ovviamente presente.

Il blog di DJI Enterprise Insights ha pubblicato questa immagine, insieme alla seguente breve descrizione: “DJI sarà al centro della scena per svelare le sue ultime soluzioni di rilevamento e mappatura e per parlare di diversi scenari applicativi in cui i droni svolgono un ruolo strumentale”.

Specialista in robotica

La persona che presenterà a questo evento è Arjun Sukumar Menon, un responsabile tecnico della divisione robotica di DJI.

Il blog prosegue affermando: “Scopri le soluzioni per droni più avanzate oggi sul mercato da DJI Enterprise. Sintonizzati mentre DJI svela come continua a superare i confini con la sua soluzione PIÙ RECENTE ottimizzata per la raccolta di dati geospaziali”.

Allora, cosa svelerà DJI?

Non possiamo dirlo con certezza. Ma parla di “soluzioni per droni”. La “precisione superiore” si riferisce probabilmente alla precisione geospaziale. Se questo è qualcosa che migliora i sensori cinematici RealTime già accurati dell’azienda, o RTK, sarebbe piuttosto speciale.

Immagini

La grafica contiene anche un paio di immagini. La forma a sinistra evoca il naso di un DJI Inspire 2, mentre l’immagine sul lato destro sembra – forse – come una gamba di un drone. Una persona che ha guardato l’immagine ha pensato che potesse essere un Inspire 3. Anche se sarebbe eccitante, ne dubitiamo, dato che la linea Inspire è sempre stata più ottimizzata per la cinematografia che per qualsiasi altra cosa.

Evento?

Ci chiediamo anche se DJI svelerà un nuovo drone a una conferenza gestita da qualcun altro, piuttosto che un evento organizzato appositamente da DJI. Ora, abbiamo visto DJI lanciare prodotti in occasione di eventi di terze parti in passato (Osmo Mobile, ad esempio, ha debuttato al World Mobile Congress alcuni anni fa). E poi c’è stata la presentazione di un nuovo DJI Matrice nel 2017 al Mobile World Congress in Spagna. Ancora una volta, era un’immagine con solo un accenno di ciò che stava per accadere (anche se questa promozione aveva un suggerimento più grande della maggior parte).

dji presentazione Matrice

Un altro indizio?

Abbiamo anche notato nel post di DJI Enterprise che ci sono alcune dimostrazioni di volo pianificate durante la conferenza. Il Phantom 4 RTK sarà al centro della scena il 13 ottobre, insieme a DJI Terra.

dji presentazione phantom 4 rtk e dji terra

L’annuncio DJI è il 14 ottobre. E le demo del volo per il 15? Beh, niente di specifico. Ma è correlato a “Surveying Solutions”, lo stesso argomento che DJI sta affrontando il 14. Ti fa pensare…

Miglior supposizione?

Ehi: siamo onesti. In assenza di qualcuno di DJI che ci dica cosa accadrà, siamo lasciati a speculare come tutti gli altri. Ci piace pensare di avere un leggero vantaggio, avendo seguito l’azienda nel corso degli anni e partecipato a diversi eventi di lancio di persona e online. E quindi, senza metterci completamente il collo, suggeriremo che questo annuncio riguarderà un nuovo sensore per una precisione spaziale ancora maggiore e un nuovo software che aiuta ad automatizzare il processo di mappatura e rilevamento.

Tra i due ci sarebbero infatti delle novità. Se venisse svelato un nuovo drone, saremmo sorpresi. E saremmo anche lieti, almeno in questo caso, di essere smentiti.

Indipendentemente da ciò, quando arriverà l’annuncio, ci impegniamo a fornirti i dettagli con “Chiarezza istantanea e precisione superiore”.

Il tuo turno

Va bene. Perché non provi a essere l’editore? Sulla base della tua conoscenza della sfera dei droni, cosa pensi che DJI potrebbe annunciare? Fateci sapere nei commenti qui sotto!